Questo sito contribuisce alla audience di

In disparte, ma pronto a pungere

L’arrivo di Simeone prima e di Thereau poi collocano Babacar al terzo posto nella gerarchia degli attaccanti di mister Pioli. Il senegalese classe ’93 questa estate ha avuto diverse opportunità per lasciare Firenze, ma ha respinto al mittente ogni proposta, anche se molto allettante. Sicuramente Babacar è una carta molto importante da giocare a partita in corso, una punta in grado di segnare anche gol sporchi e di aumentare il peso offensivo viola. La scorsa stagione sono state 14 le reti totali del ragazzo cresciuto nel vivaio viola, riuscirà quest’anno a fare di meglio?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Babacar, come vale per tutti, deve allenarsi al meglio e farsi trovare pronto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*