Questo sito contribuisce alla audience di

In flessione?

Tre panchine nelle ultime quattro gare, Federico Chiesa sta vivendo un momento di flessione dopo la prima grande stagione con i professionisti. Nelle ultime gare Paulo Sousa gli ha preferito quasi sempre Tello e il figlio d’arte è partito titolare soltanto contro l’Empoli, uscendo a cinque minuti dal termine sul punteggio di 1-10 Contro l’Inter addirittura, Chiesa è rimasto in panchina per tutta la partita e la buona forma del canterano non gioca a suo favore in vista del finale di stagione. La stagione del numero venticinque viola è stata emozionante e in breve tempo è diventato un beniamino dei tifosi della Fiorentina, ma adesso Paulo Sousa sembra poterne fare a meno e l’ultima partita dà ragione al tecnico portoghese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Chiesa e Tello non hanno lo stesso ruolo assolutamente, perciò è inutile fare paragoni,lo spegnilo per 5 milioni andrebbe riscattato perché con un allenatore come si deve è messo nel suo ruolo può far male con la sua velocità soprattutto in un 4/3/3

  2. Si ma hè normale perché col bologna dimostrava di essere stanco… se in più tello gioca bene…

  3. Souza come fa, disfà. La instabilità mentale è il suo grande difetto,unita ad un carattere e un modo di fare da integralista che lo rende antipatico ai più. Non vedo l’ora che se ne vada altrove e lontano.

  4. Anonimo Bancario

    Ci può stare l importante è che mantenga sempre la stessa fame…

  5. Belvaromana57

    A dire il vero faticava a saltare Pasqual – 35 anni. Forse ha bisogno di ricaricare le pile

  6. Con l’Empoli fu uno dei più vivaci…dispettuccio lusitano?

  7. Lo preferisco a tello senza ombra di dubbio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*