Questo sito contribuisce alla audience di

In società scoppia la battaglia degli ingaggi

DiegoeAndreaDellaValleGrassUn monte ingaggi da 55 milioni di euro. Per alcuni sono davvero troppi e insostenibili per una società che ha il fatturato della Fiorentina ed ecco che ci troviamo davanti ad una battaglia che potrebbe avere delle conseguenze importanti sul mercato. Lo scrive La Nazione che troviamo in edicola stamani. La questione verrà dibattuta nella prossima assemblea dei soci, che verrà fatta non appena potranno essere presenti all’appuntamento sia Andrea che Diego Della Valle, ancora alle prese con problemi di lavoro e lunghi giri intercontinentali che ne limitano al lumicino la disponibilità. Le decisioni che verranno adottate finiranno anche ed inevitabilmente per influenzare la trattativa per Cuadrado che è ancora in bilico tra i viola e l’Udinese.

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

28 commenti

  1. Oh ALEX e te ne sei accorto ora, ma purtroppo questo è quello che passa il convento..

  2. Concordo con PARASTINCHI..fatturato che aumenta e monte ingaggi da diminuire…ci prendono in giro,sveglia ragazzi,così non vinceremo mai niente e qualcuno ora non mi faccia la solita ramanzina pro Della Valle,perché è patetica

  3. DIAMO VIA GOMEZ TANTO UN GIOCATORE COSI CHE FA 5 PARTITE ALL ANNO A COSA SERVE? E POI NON E CHE SIA QUEL FENOMENO, POI DAREI VIA LAZZARI,VARGAS,ROMULO,CASSANI,DE SILVESTRI,COMPER,RONCAGLIA
    in attacco punterei rossi babacar cuadrado piu un altro attaccante tipo pandev esperto

  4. Diamo via un Gomez inutile e risparmiamo 6 milioni lordi l’anno per altri 3 anni.
    Ne prende 4,2 ma 1,2 lo pagano gli sponsor.

  5. Aggiungo: giustamente hanno rinnovato il contratto a chi ha tirato la carretta tutto l’anno come Gonzalo che a settembre guadagnava meno di Ilicic e Pasqual

  6. Il CDA sara’ una messa cantata. Le idee le hanno chiare da un pezzo.
    Il punto e’ che l incremento del monte ingaggi NON HA RESO. E qualcuno in societa’ se ne e’ accorto. Se si considera che il totale dei 55 milioni e’ comprensivo degli oneri contributivi, ci si rende conto che grosso modo il 15% non ha inciso sul rendimento e i risultati della squadra.
    Gomez 4, 5 milioni Hegazy 450.000 Yako550.000 .Al lordo fanno circa il 10%. Aggiungici i flop di cui non faccio il nome e ci siamo.Giocatori fragili e acquisti rivelatisi inadeguati non hanno prodotto i risultati sperati tanto
    e’ vero che il tecnico e’ stato costretto a super impiegare un medio giocatore come Matos che costa solo 100.000 euro l’anno. Se hanno rinnovato il contratto a Prade’ di un anno solo un motivo ci sara’

  7. Come fanno a sapere queste cose alla nazione?
    Ma vi rendete conto che si stanno inventando di tutto in questi giorni? I giornali si contraddicono da soli nel giro di poco…la verità é che in assenza di notizie SE LE DEVONO INVENTARE

  8. Alessandro ma e’ chiaro che alcuni rinnovi li fai per mantenere un minimo di qualita’ della squadra. Detto questo poi si ragiona sul totale andando a intervenire ove e’ possibile. Comunque quoto Luigi73, il gap oltre che sanarlo, va anche mantenuto. E con le regole sui diritti televisivi disequamente spartiti ad esempio e’ praticamente impossibile. Il Malaga e’ un esempio. Preso da uno sceicco a speso quasi 200 milioni in un anno per fare il leone, ne passera’ alemeno 10 se va bene da ….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*