Questo sito contribuisce alla audience di

In tanti al saluto, sperando che non lo sia anche lui

Per molti quella di stasera sarà la gara d’addio: da Matri a Rosati, ai probabili partenti Roncaglia, Compper, agli incerti come Anderson, Diakitè e Pizarro. Detto del cileno, che comunque potrebbe rinnovare, il rischio è quello di ammirare per l’ultima volta Juan Guillermo Cuadrado. Il futuro del colombiano è ancora tutto da scrivere e le possibilità di permanenza sono ancora incerte. Tutto dipenderà dall’esito degli incontri tra le proprietà di Fiorentina e Udinese ma anche dalla sua volontà, in presenza di eventuali offerte da grandissimi club. Con l’auspicio di ritrovarlo alla prima della prossima stagione quindi, nel frattempo non resta che dargli un saluto, sperando che sia solo un “arrivederci”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. enrico (il saluzzese)

    L’offerta misera gliela hanno già fatta e lui ha gia deciso cosa farà. Non ci resta che trovare un degno sostituto. Quello a cui assistiamo ed assisteremo nei prossimi giorni fa parte della manfrina delle due società per incassare i soldi (il più possibile) con buona pace dei tifosi.Lo so che mi faccio odiare per quello che dico ma vedrete se non è vero!!!

  2. Bravo fabio,

    Belva ciao,temo la stessa cosa,
    Quindi pensi che non ho tuti i torti per quanto ho scritto sotto?

  3. Il colombiano deve restare! Stasera motivazioni massime: vincere! I gemellaggi in campo non esistono!

  4. E’ sufficiente fargli una offerta misera per poter dire poi che e’ stato lui a volersene andare

  5. alberto violaclubromama

    NON SCHERZIAMO LA VESPA DEVE RIMANERE A TUTTI I COSTI

  6. E poi il gioco dello scorso anno negli ultimi 6 mesi quando venne avanzato cuadrado io non l’avevo mai visto fare ai nostri o ad altri in italia , ricordavamo davvero il primo barca

  7. So che è impossibile peró non sarebbe bello avere la conferma di cudrado e la cessione di gomez (se proprio devi cedere un pezzo grosso , che x me già romulo, roncagli, comperr 1/2 vecino e altri ora in prestito e 1 tra matos rebic e babacar visto che nn vedremo mai tutti e 3 in viola un 20 mln possono portarli e con la vespa e 2 rinforzi + i nostri giovani siamo a posto)visto che se ci metti i soldi all’udinese x seconda metà la vespa e gomez ti portano circa la stessa cifra.

    Il problema è giustificare il passo indietro su gomez dopo un solo anno,
    Fa + comodo cedere cuadrado e dire che inevitabile semza meanche proporgli ingaggio da top.

    Giusticare cessione di mario dicendo che è un campione ma è stato sfortunato e la bundesliga è un richiamo forte e che la viola vuole campioni ma oggi il piano e costruirsili in casa e mantenerseli evitando 5 mln di ingaggio all’annox un calciatore già arrivato?

    Prima di cedere 1 tra cuadrado o rossi o borja e gonzalo le proverei, lui e pizarro con savic , aquilani e matias vargas e neto (pure pasqual ma lui lo impiegherei -)x me sono l’ossatura da cui ripartire .

    Se cedi marione x 18 mln circa ci prendi cuadrado il papu gomez(4mln) e fai un tridente con rossi) + babacar(senza gimez comunque è meno chiuso) pinilla e joaquin , ilicic e altro prome alternative) abbassi pure il monte ingaggi e siamo + forti, ne son convinto nn perchè rossi e gomez nn eran coppia decrnte ma senza cuadrado se nn senano loro o se ne fa male 1 sei inguaiato, nel tridente se ne manca 1 di 3 tieni altri 2 .

  8. Non oso pensare una cosa del genere.

  9. Redazione, forse manca un “non” nel titolo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*