Inchiesta sui diritti TV, anche Galliani intercettato

All’interno dell’inchiesta sui diritti televisivi del calcio, il Corriere della Sera ha fatto venire alla luce una telefonata intercettata tra l’avvocato di Berlusconi, Niccolò Ghedini, e l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani. Ghedini parte con: “Noi domani facciamo un pranzo con il Presidente, Gianni e Confalonieri”. Galliani risponde: “Io posso fare poco in questa vicenda, secondo me… quello che è il ragionamento da fare è di coordinarsi, di coordinarsi con gli uffici legali della Lega (…). Noi dobbiamo solo… la Lega è assolutamente schierata”. Replica di Ghedini: “No, no vabbè poi dopo ne parliamo… quella roba, lascia stare… se vuoi venire domani siamo qua. Domani alle 13 a Grazioli… solo noi”. Galliani non risulta indagato al momento ma questa è la seconda intercettazione insieme a quella del presidente del Genoa, Enrico Preziosi, al vaglio degli inquirenti (quando Preziosi a un suo dirigente chiese di “rientrare subito” rispetto a una richiesta fattagli da Marco Bogarelli“).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. X me verrà abbuiato tutto come sempre. Se ci fosse una giustizia sportiva non corrotta…avremmo già vinto almeno 2 scudetti in più..

  2. Ripeto forza inquirenti. Fino in fondo senza paura di nessuno

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*