Questo sito contribuisce alla audience di

Strane incongruenze

L’altro ieri Corvino ha detto che è difficile migliorare un gruppo come quello della Fiorentina, perché è un gruppo, sulla carta, tra i più forti in Italia. Ieri invece l’allenatore viola, Delio Rossi ha auspicato l’intervento della società sul mercato per migliorare la rosa: addirittura il mister viola ha detto: “La società DEVE intervenire sul mercato”. Quindi sembrano chiare le incongruenze che regnano in casa Fiorentina, e forse anche queste sono causa di un periodo viola non troppo felice. C’è bisogno di ripartire e per farlo serve chiarezza, organizzazione ed unione di intenti. Salviamoci, ma da giugno deve cambiare la musica perché così, purtroppo, si crea solo confusione tra i tifosi, ma anche tra gli stessi giocatori. Altra incongruenza è il caso Behrami. Infatti proprio la proprietà aveva affermato che il centrocampista viola è e sarà incedibile perché troppo importante per questa squadra. Ieri però Cognigni ha detto che tutti sono cedibili se lo richiedono, e tra questi è compreso anche lo stesso Behrami. C’è davvero qualcosa che non torna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA