Insieme a Montella, la Fiorentina dice addio anche al ritiro austriaco

Sembrava che oltre al ritiro di Moena ed al tour prestigioso previsto dalla International Champions Cup, la Fiorentina potesse concedersi anche una capatina in Austria per 4-5 giorni, durante il mese di agosto. Questa era stata la richiesta di Montella, ricordando che il 5 di tale mese è previsto l’ultimo impegno della manifestazione a “Stamford Bridge” con il Chelsea e che il prossimo campionato partirà una settimana prima, nel week end del 22-23 agosto. Invece ecco che la sostituzione di Montella potrebbe portare alla rinuncia di tale opzione, come ipotizzato dal Corriere Fiorentino, ma il tutto dipenderà dalle esigenze di Paulo Sousa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA