Insigne e una manfrina messa in scena con la regia di De Laurentiis

de laurentiis intervista

A Napoli festeggiano per il ritorno in gruppo di Lorenzo Insigne, avviato verso il completo recupero dopo l’infortunio al ginocchio subito durante l’ultimo match degli azzurri. L’attaccante ha rinunciato a giocare con l’Italia, per essere al top proprio contro la Fiorentina. Una manfrina che è stata messa in scena con una regia particolare, quella del patron Aurelio De Laurentiis (che tra l’altro di regie se ne intende visto che fa il produttore cinematografico). A chiedergli di rinunciare alla Nazionale era stato proprio lui, si legge nell’edizione napoletana de La Repubblica. Tra l’altro ieri lo stesso De Laurentiis ha dovuto ricomporre la frattura diplomatica con Conte direttamente all’Olimpico di Roma, dove l’Italia ha giocato contro la Norvegia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 commenti

  1. Peccato che nn si sia rotto bene…domenica, Roncaglia titolare e al primo intervento, stecca piena sul ginocchio, a romperlo x bene!!

  2. Se la LEGA CALCIO lascia psssare questa per la Nazionale è la fine.

  3. Ragazzi tranquilli questa non la vinciamo nemmeno se andiamo a prendere il Barca lo vestiamo di viola e lo mandiamo in campo, partita già decisa. Se: Roma, Napule, o qualche strisciata non vincono lo scudetto o non si qualificano per la Champions salta il banco e la fiorentina rimane l’unica squadra in serie A.

  4. Se si allena col gruppo, non gli hanno aspirato del sangue dal ginocchio (pratica che tra le altre cose non viene più utilizzata perché causa infezioni) perché non camminerebbe bene per una settimana abbondante sentendo pesantemente bucare sotto la rotula….ci sono passato, fidati e valuta meglio quello che ti propinano i media..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*