Insistere su alcuni singoli? Solo accanimento terapeutico

Per giocare in Europa il prossimo anno, la Fiorentina ha un’unica chance: vincerla l’Europa League e andare in Champions. La sconfitta col Milan è di quelle che fanno rabbia perché i viola hanno preso due gol da polli da una squadra che gioca un calcio sparagnino. Sbagliato lo schieramento iniziale, pessima la prova di alcuni singoli sui quali insistere è solo accanimento terapeutico, come al solito fallimentari i cambi: Sousa ci ha messo del suo.

Leggi l’articolo completo e le pagelle di Francesco Matteini su Violaamoreefantasia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Chi fa giocare Ilicic nello stato attuale sta male veramente e gli ci vuole un medico bravo per guarire. Anche un bambino si accorgerebbe che è uno zombie che vaga per il campo senza meta e costrutto. Non contrasta, perde palle velenose, fa ripartire il gioco avversario e adesso sbaglia pure le punizioni. Un fallimento totale. Poi fino a ieri ha fatto giocare Tomovic che neanche il Pisa lo schiererebbe come terzino. Il resto lo ha fatto l’oste pugliese prendendo fior di bidoni che raramente se ne erano visti di così scarsi a Firenze. Condite il tutto con la prosopopea dell’allenatore ed eccovi servita una Fiorentina indigesta.

  2. …certo, certo, matteini mettiti l’animo in pace, come li rigiri questi sono…la disperazione di sousa lo ha portato ha inventarsi sanchez difensore, salcedo sulla fascia….matteini fattene una ragione, questi siamo e il ridimensionamento che viene fatto da mesi e’ palpabile…comunque paulo sousa andrà’ via e avrai perso l’ennesima occasione…sperando nel 2021, se ci sarà’.

  3. La cosa che non capisco è perché la colpa del probabilissimo fallimento di quest’anno debba essere per forza o della proprietà o di Sousa…secondo me è da dividere in tre parti..prima assoluta la proprietà che fa la politica del risparmio e vende i giocatori migliori senza rimpiazzati..seconda la società con i suoi dirigenti e corvino in testa che con i pochi soldi a disposizione prendono giocatori non proponibili e lasciano buchi nell’organico..poi ci metto anche Sousa che in perenne confusione e polemica fa solo dei danni…quindi colpa di tutti..FV

  4. Quanti commenti negativi…x carità c’è la possibilità che la Viola st’anno nn riesce ad andare in Europa magari il prossimo anno saremo più freschi x giocare contro squadre che nn giocano 2 giorni prima 1 trasferta fuori casa peraltro…riflettete su questo piuttosto…le strisciate hanno sempre più potere politico…forza viola

  5. Ovviamente rimarremo attaccati a questo allenatore e a questo gruppo di giocatori finché saremo in corsa per l Europa League, ma se e quando dovessimo uscire è un dovere cambiare Sousa e cominciare un percorso tecnico nuovo valorizzando quei giocatori sui quali abbiamo intenzione di impostare la prossima stagione: i giocatori in scadenza o in prestito ai possono accomodare in panchina, coloro che sono sul piede di partenza pure.Capisco che si possano deprezzare ma se proprio dobbiamo vivacchiare facciamolo vedendo grinta e voglia in campo.Il problema rimane capire a chi consegnare la guida tecnica per 3 mesi e quindi mi sa che Sousa ce lo dobbiamo tenere.E allora che si imponga la società una volta tanto su quali direttive tecnico tattiche tenere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*