Intanto Paulo Sousa incassa una batosta pesante

Mentre ci si chiede se e quando si riuscirà a capire chi allenerà la Fiorentina nella prossima stagione, Paulo Sousa, uno dei maggiori indiziati a sedersi sulla panchina viola qualora Montella dovesse andarsene, proprio pochi minuti fa si è giocato l’ultimo obiettivo stagionale. Infatti, dopo aver vinto il campionato, il suo Basilea era impegnato nella Coppa nazionale svizzera contro il Sion, ex squadra di Gattuso, ma la partita è stata una vera e propria disfatta. Il Basilea ben più accreditato del Sion, arrivato in campionato con 33 punti in meno, è stato surclassato per 3-0 in una partita praticamente senza storia. Non certo un gran biglietto da visita per per l’ex Juve Sousa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

29 commenti

  1. non c’è comunque da preoccuparsi sulle tante squadre cambiate, quello è merito dei procuratori che ha dietro.

    Da un certo punto di vista se ora lo vogliono piazzare da noi è anche confortante

  2. Claudio62, la puoi pensare come ti pare, in effetti non si può giudicare un allenatore da una partita.
    però eviterei di dare dei boccaloni agli altri quando sei il primo a non saper nemmeno che sousa è al basilea solo da settembre.

  3. Ottimo direi…per i DV e tutti quelli che hanno e contestano Montella. Ma tanto vi aspetto la prossima stagione a rimpiangere Montella…le risate.

  4. Claudio62 spiace dirtelo ma sousa lo scorso anno allenava il maccabi tel aviv. Il basilea invece era allenato da yakin, quello che ha fatto esplodere salah e che oggi allena lo Spartak di Mosca.

  5. I trofei vinti sono 5:2 supercoppe e una coppa di lega col Videoton in Ungheria, 2 scudetti con Maccabi e Basilea.Non é poco…

  6. Ma come fate a giudicare a priori “scarso” Paulo Sousa? Ma c’è qualcuno qui che negli ultimi due anni abbia visto giocare una volta il Basilea?… beh si da il caso che a me è capitato ed è dall’anno scorso, quando mi capitò di chiedermi “ma chi è questo allenatore?”, che seguo Sousa! Ed è dall’anno scorso che mi son detto “se un giorno se ne andrà Montella questo è l’allenatore giusto!” … siete tutti i soliti boccaloni che nemmeno sanno quello che dicono!

  7. Toni, 2 scudetti e 2 coppe?Bé, 4 trofei in 7 anni non sono mica pochi…tralasciamo dove li ha vinti, perché anche Mourinho allenando squadre israeliane e ungheresi non avrebbe certo vinto i trofei internazionali. Stonano le tante squadre cambiate ma ha vinto e la gavetta se l é fatta.Se rendesse in panchina quanto il primo anno alla Juve dove fu straordinario (me lo ricordo ancora) si sarebbe a cavallo. Se alla piazza non piace é un buon segno: la piazza fiorentina probabilmente é una delle più incompetenti d Europa oltre che tra le più dannose quando le cose non girano per il verso giusto.

  8. Io non lo voglio costui!

  9. Luca1969 si pero’ eleva anche quello che e’ riuscito a fare Montella altrimenti mi sembra che tu sia di parte , ma e’ giusto tifa perché venga Sousa così ti divertrai

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*