Intanto per il Betis di Macia e Piccini c’è una Manita da digerire

In attesa di capire se poter riabbracciare o meno il figliol prodigo Joaquin, il Betis si inchina di fronte al Real Madrid di Rafa Benitez. Una “Manita” dura da mandare giù per la squadra di Pepe Mel, che molto si è esposto per auspicare la liberazione di Joaquin da parte della Fiorentina. I Blancos sono andati a segno con James Rodriguez e Bale, doppiette per entrambi, oltre a Benzema. Betis che dopo due giornate ha raccolto appena un punto, frutto del pari strappato in extremis al Villareal all’esordio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA