Questo sito contribuisce alla audience di

L’Inter distrugge la nuova Fiorentina. Difesa imbarazzante e una squadra tutta da creare

Ci siamo, è la prima di campionato e tra poche ore scenderà in campo anche la Fiorentina: un altro esordio tosto, come quello dell’anno scorso, stavolta a San Siro contro l’Inter degli ex Borja Valero e Vecino. Sul fronte viola c’è invece la voglia di riscatto di Pioli, tecnico nerazzurro fino a pochi mesi fa. Calcio d’inizio alle 20,45 arbitra il sig. Tagliavento. Fiorentinanews.com seguirà l’incontro con la consueta diretta testuale, con lo spazio, a fine partita, per le pagelle e i commenti dei protagonisti.

Fiorentina: Sportiello, Tomovic, Astori, Vitor Hugo, Maxi Olivera, Sanchez, Veretout (Zekhnini), Eysseric, Benassi (Cristoforo), Gil Dias, Simeone (Babacar).

94′: Finisce qui. Tutto facile per l’Inter contro una Fiorentina ancora tutta creare.

90′: 4 minuti di recupero.

85′: Fiorentina che ormai in campo non c’è più. Inter che gioca e si diverte.

83′: Ultimo cambio anche per l’Inter, fuori Icardi, autore della doppietta, e dentro Eder. Questa l’ultima scelta di Spalletti.

83′: Candreva in mezzo per Icardi, Sportiello fa il miracolo.

81′: Babacar ci prova da lontanissimo, palla sul fondo.

80′: Ultimo cambio per Pioli che butta nella mischia il giovane Zekhnini con Veretout che gli lascia il posto. Anche per lui ovviamente è un esordio in Serie A.

79′: Terzo gol dell’Inter. Cross di Joao Mario, Tomovic e Dias si dimenticano di Perisic che di testa insacca. Tomovic ennesimo disastro.

77′: PALO DI VERETOUT! tiro da fuori area del francese palo pieno e palla che poi finisce sulla linea di fondo. Che sfortuna!

76′: Dias salta Nagatomo e tira, un passaggio per Handanovic.

75′: Contropiede Inter con Joao Mario che serve Icardi che si beve Hugo in area però sbaglia e serve Gagliardini che a pochi passi da Sportiello spara in curva.

74′: Cristoforo in verticale per Eysseric che sale bene salta l’uomo e allarga per Olivera che solo con tutto il tempo del mondo, spara in curva.

72′: Fiorentina meglio che nel primo tempo ma si vede che è una squadra che ha bisogno di tempo per trovare la quadratura.

71′: Secondo cambio anche nell’Inter, fuori Brozovic e dentro Gagliardini. Ora ad entrambe le squadre resta un solo cambio.

69′: Eysseric in profondità per Olivera che crossa bene, salva Skriniar. Poi Babacar da fuori area, Handanovic mette in angolo con una bella parata.

67′: Altro contropiede Inter propiziato da un rinvio scellerato di Olivera, Perisic crossa male e Sportiello para e ringrazia.

65′: Mancino di Perisic da fuori area, palla fuori non di molto.

65′: Contropiede Inter con Nagatomo che va al cross da dentro l’area, para Sportiello a terra.

64′: Primo cambio anche nell’Inter, fuori l’ex viola Borja Valero e dentro Joao Mario. Questa la prima scelta di Spalletti.

63′: Astori si fa vedere in avanti, azione palla al piede e conquista pure il calcio d’angolo.

61′: Cristoforo ha sicuramente dato una scossa alla Fiorentina.

60′: Secondo cambio per Pioli che si gioca Babacar al posto di Giovanni Simeone. Spalletti prepara il primo cambio anche nell’Inter.

58′: Cristoforo sfonda centrale in area di rigore dell’Inter, Dias prova il tiro cross ma non ci arriva nessuno.

56′: Cross di Candreva Vitor Hugo svirgola il pallone ma per sua fortuna il pallone arriva tra le mani di Sportiello.

54′: Primo cambio nella Fiorentina, dentro un deludente Marco Benassi ed entra Cristoforo. Questa la prima mossa di Pioli per cercare di trovare tracce di Fiorentina.

52′: Cross di Candreva, Icardi anticipa Hugo e ci deve mettere una toppa Sportiello che mette in angolo.

50′: Rientra Benassi che continua a zoppicare. Ora Inter padrona del campo e del gioco.

49′: Problemi per Benassi che accusa un problema alla gamba destra. Da capire se si tratta di un problema muscolare o di una botta.

46′: Non ci sono cambia da nessuna parte. Viola che cerca di trovare un po’ di animo in questa ripresa.

45′: Inizia il secondo tempo con l’Inter in possesso palla. Speriamo in una reazione della Fiorentina.

45+2: Finisce qui un primo tempo in cui la Fiorentina ha lasciato molti, troppi, dubbi.

45′: 2 minuti di recupero.

45′: Hugo serve Icardi che sbaglia il controllo e favorisce l’uscita di Sportiello.

44′: Incomprensibile quanto sia lunga la Fiorentina in campo. La difesa davanti a Sportiello, Simeone dalla parta opposta. Mancano le misure.

42′: Non c’è rigore secondo gli arbitri del VAR. Dal replay rigore netto.

40′: Miranda atterra Simeone in area, Tagliavento ricorre al VAR.

39′: Fiorentina che riparte, Benassi che apre per Dias che crossa ma in area c’è solo Simeone contro tre e non riesce ad impattare il pallone.

33′: Azione manovrata della Fiorentina che porta Sanchez al tiro. Mancino altissimo. Ritmi calati rispetto all’inizio partita ma la Fiorentina si vede che è ancora una squadra molto indietro sotto tutti i punti di vista.

30′: Davvero improponibile sino ad ora la fase difensiva della Fiorentina. La difesa non difende e non accompagna la squadra e così la Fiorentina è lunga come tutto il campo.

28′: Altro cross di Olivera, respinge Miranda. Contropiede Inter con Perisic che arriva davanti a Sportiello e serve Icardi Olivera libera.

27′: Cross per Simeone che trova il pallone di testa, grande risposta di Handanovic che mette in angolo.

26′: Bella ripartenza di Simeone che si libera in mezzo a 4 e serve Dias in profondità che al momento del tiro impatta su Miranda.

25′: Ancora Inter pericoloso, Icardi serve Brozovic che la piazza dal limite dell’area, grande risposta di Sportiello che mette in angolo.

24′: Veretout prova il tiro da lontano… Palla che finisce chissà dove. Interessante Gil Dias a destra.

19′: Benassi ci prova da fuori area, palla altissima.

18′: Fiorentina in grande difficoltà sino ad ora, viola martellati dall’Inter e messi nell’angolo. Serve una scintilla per ritrovare un pizzico di voglia.

15′: Raddoppio dell’Inter, cross di Perisic, Icardi svetta tra due belle statuine come Vitor Hugo e Tomovic e insacca la doppietta personale.

14′: Ammonito Sanchez per fallo su Borja Valero sulla trequarti della Fiorentina. Tagliavento molto, troppo casalingo in queste prime fasi.

11′: Tomovic sbaglia il rilancio Vecino prova il tiro da fuori area, palla altissima.

10′: Nagatomo mette in mezzo per Vecino solo in area di rigore che di piatto non prende la porta.

9′: Fiorentina che ha accusato un po’ il colpo e non riesce a costruire il gioco.

7′: Al netto del rigore che ci può stare o meno, imperdonabile l’errore della difesa della Fiorentina che si è fatta beffare tra Vitor Hugo e Astori.

5′: Vantaggio dell’Inter con Icardi che realizza il calcio il rigore. Nerazzurri subito in vantaggio con la difesa della Fiorentina che si è fatta beffare al centro.

4′: Rigore per l’Inter. Lancio in profondità nel mezzo tra Hugo e Astori, Hugo si fa sorprendere alle spalle e poi Astori, secondo Tagliavento atterra Icardi. Anche al replay resta qualche dubbio.

3′: Inter in avanti con Nagatomo prova lo sfondamento, ma non passa e perde pure il pallone. Dias che si è fatto subito apprezzare con un bel numero a centrocampo.

2′: Skriniar travolge Simeone al limite dell’area dell’Inter, ci stava il fallo ma Tagliavento non fischia, per lui non è successo niente.

1′: Inizia Inter-Fiorentina, inizia il nuovo corso dei viola (stasera vestiti di bianco) contro i suoi ex Borja Valero e Vecino. Primo possesso palla proprio a favore della Fiorentina.

Squadre in campo, tutto pronto per l’esordio in campionato della Fiorentina!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

210 commenti

  1. Mario

    Fatti un bagno con la candeggina, vedrai che le macchie che hai nel cervello andranno via.

  2. Tyrion Lannister

    Con questa difesa….comunque risultato giusto ma non nelle dimensioni e nella dinamica della partita figlio del ritardo sul mercato piu che dei valori in campo.
    Con Chiesa e Pezzella altra partita.

  3. Siete vergognosi! Tifosi senza anima senza entusiasmo senza niente! Solo ad aspettare le NS sconfitte! Vigliacchi! Ma vi dovrete cospargerevdi cenere! Questa squadra stupirà; E voi a mordicchiarvi le unghie nere piene di fango! E noi veri tifosivad esultare insieme alla NS squadra! Stasera ci stava di perdere oltretutto giocando contro una già con ossatura e più avanti! Nn dimentichiamo le assenze chiesa badelj Saponara scusate se è poco con 7 innesti nuovi! Va beh anche loro erano in dieci ( borja dove era?) però lo ha rimpiazzato il solito tagliavento! Ma comunque la sconfitta è meritata! Dobbiamo crescere amalgamarci e poi nebriparliamo! A TT i corvi sul trespolo cracracracra! Gracchiare ora poi dovrete volare via! Forza viola!

  4. Banda di ridicoli aspettavate questa sconfitta x sparlare! Ci mancavano chiesa Saponara e badelj con 7 innesti nuovi! Cose volevate pretendere? Poi ci metti il taglia? Rigore inventato! La var nn la controlla nemmeno? Ma sconfitta meritata ma ci sta a milano la prima! Nn dobbiamo essere catastrofici! Provate a pensare all’Inter togli icardi perisic e candreva? Ma borja ha giocato?

  5. Presi a palla te. Poteva finire 6 a 0

    B sicura

  6. Alla prima giornata si perde 3-0 in trasferta con una delle più forti candidate allo scudetto e subito 200 commenti. Neanche fossimo su gobbanews.com….

  7. Ooooooo ma ve ne volete andare dai nostri siti …. siete solo quattro scappati di casa lo volete capire

    Ma cosa vi aspettate da una squadra che non ha mai giocato assieme … lasciando stare che l Inter è avanti su tutto preparazione formazione è fondoschiena enorme due goal nei primi dieci minuti …. ma allora ancora parlate …. Io ho visto comunque una VIOLA che ha fatto vedere delle buone dinamiche di gioco …. la difesa ha fatto acqua senza ombra di dubbio TUTTI … ma come dice PIOLI è troppo il passivo x come è pervenuto tra rigore che non c era x l Inter ed il nostro che invece ci stava sicuramente più del loro … Io vedo una squadra che se si amalgama bene romperà sicuramente a qualcuno … Oggi è andata bene all Inter alla prima giornata …. vediamo al ritorno se sarà lo stesso …. Lo ripeto fuori dai nostri siti … non ne vogliamo gente che non ha nulla da fare se non seminare zizzanie nel nostro popolo VIOLA

  8. Ancora Tomovic schierato terzino destro, complimenti a Corvino. Tra lui e Oliveira non saprei chi è il peggiore,a soprattutto come fanno a giocare in serie A. Corvino vai a zappare

  9. ciao Fiorello , concordo con il tuo pensiero anche perché
    Il rinnovo di corvino é proprio un controsenso .

    Com Pradé sentivamo dire semore che contratto di anno in anno era perché
    Ogni anno dovevano valutare operato di tutti.conferma va guadagnata etc
    Insomma quello non poteva avere un biennale o almeno il potere di firma
    E ora da un anno di contratto con un DS sono passati a 5 anni di fila sulla fiducia.
    Poi dopo che un anno 2 giocatori veri li prese solo a gennaio.
    Ranieri offriva 15 milioni x ilicic e l’ha tenuto ma solo x portaelo più vicino alla scadenza e deprezzarlo.
    Certo ha ceduto chiunque aveva mercato . abbattuto ingaggi e preso ragazzi , sono rimasti soldi e altri25mln ne arriveranno x kalinic quindi potevano pure fargli 50 anni di contrattox quel che gli importa dei risultati che possono arrivare.

  10. Avevo voluto credere che con pioli magari tomovic non costituisse più una sciagura. Ma ci nasce tondo non può morire quadrato. Via immediatamente! Anche regalato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*