Inter, passivo record nel bilancio 2015. Thohir saluta Milano in anticipo

image

L’Inter ha licenziato il bilancio 2014-2015 con un passivo da oltre 90 milioni di euro. E’ un rendimento da profondo rosso quello approvato questa mattinata, a cavallo dell’ora di pranzo, dal Consiglio di amministrazione nerazzurro alla presenza del presidente Thohir e dei componenti Soetedjo, Ferguson, Volpi, insieme ai tre avvocati Manzonetto, Casati e Braggiotti (rappresentanti dell’area Moratti). Che l’Inter si apprestasse a chiudere l’ultima stagione con un bilancio così difficile è una notizia che girava già da settimana. Adesso c’è stato il passaggio ufficiale nel Consiglio di amministrazione. si aggrava il quadro economico della società, già colpita e sanzionata dalla Uefa proprio per avere sforato i vincoli del Fair play finanziario e con una situazione debitoria già molto pesante. Intanto, l’agenda del presidente Thohir ha subìto un ridimensionamento: ET saluterà Milano già domani mattina, e quindi non sarà a San Siro per assistere a Inter-Fiorentina. Nel pomeriggio è atteso ad Appiano per incontrare Roberto Mancini. Non è escluso anche un passaggio con Massimo Moratti. A riportarlo è gazzetta.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA