Questo sito contribuisce alla audience di

Irina te amo

BatistutaSanSiroL’effetto scaturito dalla foto di Batistuta con in mano la maglia viola numero nove è stato indubbiamente forte. I tifosi hanno provato sensazioni di nostalgia legata a quel numero di maglia unito a quel volto, magari esultante dinanzi alla telecamera nominando “Irina te amo”. Adesso si aprono tutte le logiche conseguenze a questo incontro: c’è chi immagina perfino un suo futuro coinvolgimento nelle vesti di dirigente della Fiorentina. Un sogno lecito e chissà, forse pure realizzabile. Ad ogni modo, ci è lecito sognare e ricordare le grandi gesta di questo campione. Un riavvicinamento alla Viola si improvviso, ma forse non così casuale come molti pensano. Chissà cosa hanno in mente i Della Valle

© RIPRODUZIONE RISERVATA