Iturbe e la rincorsa viola

iturbe

iturbe

L’arrivo in Italia, avvenuto ieri, del procuratore di Juan Iturbe, Pierpaolo Triulzi, è destinato quasi certamente a dare la svolta nella situazione di mercato relativa al giocatore. E’ una pista che la Fiorentina si è aperta con cautela nel corso dello scorso fine settimana e che resta aperta. Il primo contatto con la Roma era una richiesta di prestito dell’attaccante, la stessa in pratica fatta in precedenza dal Genoa. E i giallorossi spingono nei confronti dello stesso Iturbe per fargli accettare la destinazione genoana e la formula (al giocatore se proprio deve andarsene, piacerebbe un trasferimento a titolo definitivo). In questo contesto la Fiorentina può far valere sicuramente un appeal maggiore rispetto al Genoa, ma non sembra aver intenzione di spingere per un’acquisizione a titolo definitivo, un colpo di scena questo che cambierebbe radicalmente le carte in tavola. Le manovre e i contatti si susseguono, ma è una partita di poker, dove la strategia la fa da padrona e dove i viola sono chiamati a rincorrere se vogliono chiudere l’affare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Non vale assolutamente Ljaic…

  2. oddio è un classe 93 quindi il fisico è dalla su parte, qualcosina in più vale ma non molto

  3. Iturbe per me è totalmente fuori mercato, pagherei max 15milioni, valutandolo un anno.

    Poi magari torna quello di Verona con un gioco da provinciale, ma ho sempre avuto l’impressione che sia un po’ sopravvalutato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*