Questo sito contribuisce alla audience di

Ivan: “Bisogna seguire la linea guida di Diego Della Valle. Ripicca in corso tra società e tifosi”

 

Andrea Ivan, ex portiere della Fiorentina, ha parlato a Radio Bruno Toscana: “Non è facile definire una linea guida sul mercato della Fiorentina. Chi vuole venire a Firenze sono i giovani: questo perché negli anni la società ha fatto passare il messaggio di valorizzare e vendere i talenti e di giocatori disposti a fare così in questo momento ce ne sono pochi. Bisogna seguire la linea guida di Diego Della Valle, assecondarlo per un paio di anni e non andargli contro. Tra i tifosi e la proprietà c’è una ripicca in corso. I Della Valle non vanno d’accordo con una determinata frangia di tifosi, ma un’altra parte sta con loro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

29 commenti

  1. iVAN SEGUILI AL PAESELLO I DELLA VALLE FATECI UN FAVORE ANDATEVENE TUTTI….

  2. Questa situazione si sarebbe verificata comunque…se non ci fosse stata contestazione,avrebbero trovato altre scuse,quindi dire va seguita la linea dei DV e’ un nonsenso,finche’ non vendono ne faranno quel che vogliono e diro’ di piu’…secondo me,noi che commentiamo,per i DV, siamo non solo nullita’ ma probabilmente degli stupidi e ancor di piu’ rideranno di quelli che li difendono nonostante tutto.

  3. Ivan, fai festa che nn eri bono nemmeno come portiere.

  4. Minatore porta la dinamite

  5. Con quella faccia da faina acida, DDV proprio non si può guardare….

  6. Io spero che i della valle si rendano conto che ci stanno facendo diventare zimbelli e abbiano uno scatto d’orgoglio. Così non ci siamo, la situazione si sta facendo pericolosa e parecchio. Loro sono i proprietari, si diano una svegliata.

  7. Pazienza fino al 1 settembre poi cari buffoni marchigiani cambierà musica.

  8. Stadio deserto e manifestazioni contro in modo che dovunque si sappia del comportamento dei DV

  9. Attenzione io non dico che siano il massimo e che non abbiano fatto caxxate: le hanno fatte e anche grosse. Ma è questo quello che passa il convento, non ci sono storie. E ci siamo anche divertiti qualche anno, o no. Detto questo, sapendo che non ci sono soluzioni, sapendo che questi sono permalosi, noi che facciamo? Sceneggiate che manco a Napoli… Io i giocatori glieli avrei chiesti e non pretesi. Io probabilmente li avrei ottenuti. Il resto sono chiacchiere. Un saluto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*