Questo sito contribuisce alla audience di

Ivan: “I Della Valle dovrebbero fare mea culpa, ma anche i tifosi. Farei dei cori per Diego e gli do un consiglio…”

Dei portieri ma anche della proprietà viola, Andrea Ivan a Radio Blu ha commentato così l’attualità gigliata: “Sportiello è venuto sicuramente con l’idea di aspettare la fine del campionato, mentre la Fiorentina pensava di vendere Tatarusanu, che ovviamente senza giocare avrebbe avuto meno appeal. Credo che Sportiello lo sapesse questo, per il momento ha iniziato a conoscere Firenze, che non è una piazza come le altre. Lui ha veramente la possibilità di diventare un grande giocatore qui. I Della Valle? Si stanno allontanando, un po’ per colpa loro, un po’ per colpa della piazza. Loro dovrebbero fare mea culpa per gli errori che hanno fatto, ma anche i tifosi perché perdere questa famiglia non sappiamo a cosa ci manderebbe incontro. Da parte della curva un po’ di incitamento a Diego Della Valle, per farlo tornare, ci vorrebbe; e magari anche un po’ di umiltà da parte del patron. I primi anni era presente, veniva a trovarci in ritiro e per noi era una cosa importante, se dovessi dargli un consiglio sarebbe proprio questo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Il tifoso, o clientie come dice la società, paga e non ha neppure il diritto di dire che quello a cui assiste, (partite e comportamento della società) non gli piace?
    Strana opinione….

  2. L’apertura di credito che la piazza ha fatto a questa famiglia, penso nn abbia precedenti (almeno a mia memoria). Gli è stato “concesso” tutto, abbonata la questione di calciopoli e in 15 anni, si può dire che questi nn hanno mai visto una contestazione degna di questo nome.
    La loro colpa principale è quella di aver dilapidato un patrimonio di fiducia, che nessuno dei loro predecessori ha mai avuto: credo che a questo punto nn si possa più tornare indietro

  3. Purtroppo qui non si vince perchè siamo AUTODISTRUTTIVI !!!! è giusto guardare in casa nostra ma se vediamo Inter e Milan negli ultimi anni hanno fatto meglio di noi ??!! Serve un po piu di umiltà da parte di Tutti. Il punto di svolta è la cittadella e lo stadio. Altrimenti restiamo sempre ametà del guado.

  4. tutto vero, ma la tifoseria dovrebbe avere anche il diritto e la possibilità di incontrare la proprietà di una SOCIETÀ….visto che il problema è la non comunicazione degli intenti. si tratta di una società di calcio,quindi di sport,quindi di tifosi appassionati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*