Questo sito contribuisce alla audience di

Jacobelli: “Alla Fiorentina serve qualcuno che sappia lavorare con i giovani. A 10 giornate dalla fine non si può mollare”

Eusebio Di Francesco in panchina. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il noto giornalista Xavier Jacobelli è intervenuto a Radio Bruno Toscana per parlare del futuro in casa viola. Queste le sue parole: “I nomi per la successione di Sousa sono molto interessanti: i vari Giampaolo, Di Francesco, Semplici sono veramente buone opzioni per ripartire, anche se non sono nomi che danno entusiasmo. Mancano ancora 30 punti, che sono ancora molti. Il campionato della Fiorentina verrà giudicato solo dopo l’ultimo. Giocatori e allenatore dovranno provare il tutto per tutto per il loro futuro, che sia a Firenze o altrove. E’ inutile parlare adesso di futuro e di mercato senza un allenatore, la nuova figura che si presenterà sulla panchina della Fiorentina dovrà modellare la squadra con innesti e cessioni. Il profilo ideale sarebbe quello di uno che sa valorizzare bene i giovani e Di Francesco e Semplici hanno già dato ottima dimostrazione in materia. Per il futuro sarà sicuramente importante tenere conto del “tasso di italianità” della squadra. Le prestazioni di Bernardeschi e Chiesa dimostrano che chi ha sempre giocato con la maglia viola ci mette sempre qualcosa di più”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*