Questo sito contribuisce alla audience di

Joaquin: “Nel nostro spogliatoio c’è una ‘particolarità’. Sono stato fortunato a finire alla Fiorentina, perché…”

JoaquinJuventusJoaquin è sempre più inserito nel progetto Fiorentina che sta portando avanti Montella. Il suo adattamento è ormai a buon punto: “Sta andando come speravo – racconta al quotidiano spagnolo Marca – qui si vive molto bene. La differenza non è tanto grande come potevo pensare. Ed è un orgoglio vedere bandiere della Spagna allo stadio ogni volta che giochiamo. Con l’italiano…lo capisco abbastanza bene, in verità. Parlarlo è più difficile, però a poco a poco mi sto sciogliendo e sto imparando parole che sono necessarie quotidianamente”. Un adattamento che è stato facile anche perché ci sono molti che parlano spagnolo in squadra: “Pensate che nello spogliatoio – racconta Joaquin – parliamo più spagnolo che italiano”. Quanto al nostro campionato e la realtà trovata in Italia: “Ho avuto fortuna a finire in una squadra dove la fisicità non è la cosa più importante. Il ritiro è stato molto lungo perché è durato un mese però non è stato durissimo come lo descrivevano, anche perché a Montella piace molto lavorare col pallone”.

Joaquin: “A Firenze giocando a cinque avevo bisogno della bombola ad ossigeno. Nessuno pensi che il gol con la Juve fosse facile, perché…”

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Dobbiamo crescere dal punto di vista di grinta e cattiveria!

  2. un bel giocatore col difetto di essere troppo poco personaggio……….e’ se avesse avuto la pettinatura di Pogba….

  3. GRANDE GIOAKKINO!!!!!!!!!

    I BOIA DEI GOBBI

  4. LUCA (Tifate la maglia)

    Io uno come Joaquin lo terrei sempre in campo, è un signor giocatore che ha bisogno di trovare un pò di continuità e i 90 minuti interi

  5. Non ci credevo quando la viola l’ha preso , speravo di vederlo in viola da sempre, senza troppi compiti difensivi puó ancora far la differenza anche entrando in corsa gli basta poco , la viola oltre che x il possesso palla è divertente perchè con giocatori dotati di tecnica e classe come lui borja rossi guadrado pek nn puó che essere spettacolare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*