Joaquin: “Triste per come ho lasciato la Fiorentina, volevo andarmene in un altro modo”

L’ex giocatore della Fiorentina Joaquin ha parlato a Sky Sport del suo addio al club viola durante l’ultimo giorno della sessione estiva del calciomercato: “Sono triste perché non mi è piaciuto come sono andato via dalla Fiorentina. Volevo andarmene in un altro modo: l’ultimo giorno di calciomercato è stato molto pesante. Continuavo a parlare con il mio procuratore e con il direttore sportivo Pradè senza sapere cosa sarebbe successo. Per la tensione mi sono fratturato una mano tirando un pugno su un tavolo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

38 commenti

  1. Ti abbiamo accolto come un re ….ci hai lasciato come se ti avessimo attaccato la peste…sei solo un piccolo uomo adatto ad una piccola squadra come quella con cui adesso giochi….x favore nn parlare più Firenze,Fiorentina,e la sua tifoseria. Sciacquati la bocca traditore!!

  2. Tu mi fa’ caa !!!!!!

  3. Stai ancora a parlare di Fiorentina?
    Ma vergognati!
    Sei solo un personaggio piccolo piccolo e uno sporco traditore…

  4. Con Joachin in rosa avremmo un paio di punti in più e non ci sarebbe il problema dell’alternativa a Kuba. Ha creato un danno

  5. Sarà che io quando prendo un’impegno lo rispetto, cascasse il mondo, ma personaggi così a me fanno venire un senso di nausea. Nessuno era mai sceso a livelli così bassi a Firenze come il buon Joaquin dichiarando tranquillamente, senza giri di parole, che non si sarebbe impegnato nella sua professione qualora non fosse stato accontentato. Una persona veramente squallida.

  6. Che c’è da dire, lo ammette anche lui che si è comportato male, le sue giocate erano fantastiche, il suo comportamento, insieme a quello di Macia deplorevole.

  7. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Un buffone, gia` dimenticato.

  8. Nessun rimpianto. Chi c’è ora è meglio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*