Joaquin: “Tutto risolto, ringrazio i Della Valle e Firenze, la mia seconda casa. Grazie Alonso per la dedica di ieri” VIDEO

Joaquin Barcellona

Come già riportato in precedenza la vicenda Joaquin è arrivata alla sua conclusione e lo stesso spagnolo lo ha confermato all’uscita dalla sede viola: “Tutto si è risolto positivamente, torno a casa, dove volevo fortemente tornare. Da questo punto di vista sono contento perché è finita bene per tutti. se avevo paura di non riuscire a tornare? Sono state due settimane difficili ma ho sempre creduto di poter tornare a casa; mi hanno compreso tutti, dall’allenatore ai compagni. Mi dispiace di lasciare Firenze, la mia seconda casa. Ringrazio i Della Valle che mi hanno capito, so che mi vogliono bene, ed anche i tifosi che in queste settimane mi hanno fermato per esprimere solidarietà ai miei sentimenti. Il ricordo più bello? Sicuramente il gol fatto alla Juventus, che ha reso felici tutti. Quest’ultima stagione penso di aver fatto un campionato molto bello. Esultanza Alonso? Era dedicata a me, lo ringrazio per quello che ha fatto perché siamo amici e sapeva che stavo passando un momento difficile. Sousa? Devo ancora parlare con lui, con i compagni, i magazzinieri, prima di andare via. Voglio salutarli tutti. Assenza alle prime due? La mia testa non era da professionista, non potevo giocare così anche per rispetto ai miei compagni e all’allenatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

63 commenti

  1. Joaquin: sei il peggior pezzo di ….. di questo periodo!!!
    Ancora peggio di neto e salah…..
    Spero che ti ……. una gamba alla prima partita.
    Devi solo vergognarti per tutto quello che hai fatto.

  2. Sono veramente nauseato da come il calcio sia cambiato. Non ritengo sia piu’ uno sport, ma un brutto teatrino, dove i calciatori stanno recitando delle parti oscene. Il caso Joaquin è l’ ultimo esempio. Ho una età avanzata nella quale ho visto la Fiorentina vincere tutto quello che ha nella sua bacheca. Ho visto grandi e piccoli calcolatori vestire la nostra maglia con amore e rispetto per la società e tifosi, ma oggi dove sono finiti?

  3. Claudio, San Miniato

    Non meriti neanche un brutto ricordo!!! sparisci pezzente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*