Questo sito contribuisce alla audience di

Joksimovic a FN: “Badelj non vuol ritornare in Germania. Avevamo avuto un’offerta ma…”

Dejan Joksimovic è ormai l’ex procuratore di Milan Badelj che è passato recentemente sotto l’ala protettiva di Alessandro Lucci, come vi abbiamo raccontato in esclusiva. Fiorentinanews.com ha provato comunque a capire che cosa sia successo tra lui e il centrocampista e perché si sia verificata questa rottura: “E’ stata una decisione tutta sua, sul perché posso dire che…questa è la vita”.

Ma nel frattempo Badelj qualche richiesta l’aveva ricevuta: “Avevamo avuto un’offerta da parte dell’Hoffenheim ma posso dire che Badelj non aveva alcuna voglia di ritornare in Germania (in passato aveva giocato nell’Amburgo ndr). Non so se abbia cambiato idea nel frattempo e quali possono essere le sue intenzioni per il futuro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Anche badely, lasciar per strada un procuratore (l’unico) chemanco e’:riuscito a spuntarla con noi..

  2. Certo che abituarsi a mangiare fiorentine di chianina e finocchiona al posto di wurstel, crauti e patate (nel senso del tubero) rende faticoso il ritorno in Germania anche per un croato.

  3. Speriamo rimanga e con convinzione a questo punto, almeno per una volta l’ abbiamo spuntata anche se forse più per demeriti del procuratore che ora ammette di non essere riuscito a trovare offerte giuste per badelj che quindi l’ ha liquidato, visto poi che Vecino forse va….

  4. Da godere…hai sempre infamato i dirigenti della Fiorentina e lo hai preso nel c…..lo. Forse sta cambiando la musica…..I Della Valle sono riusciti a …….vincere in qualcosa…

  5. Uno che è stato messo al suo posto, bravo Badelj, ora, se hai convinzioni, un bel rinnovo!

  6. Forse rinnova ?

  7. Ma ancora ragiona… Ma sta muto…

  8. Visto a Parlare a vanvera cosa succede Pezzo di ….. di un Procuratore

  9. Quel che più conta è che ti abbia mandato in ….. uomo di ……

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*