Jorgensen: “Devo capire bene cosa vuole Corvino da me. Sto seguendo un altro Jorgensen ma ancora non è bravo come me”

Jorgensen Barcellona

Prossimo all’ingresso nell’organigramma viola c’è Martin Jorgensen, che però a Radio Blu racconta il suo punto di vista e le prossime tappe che seguirà anche con Corvino: “Il direttore l’ho sentito lunedì, ci incontreremo tra qualche giorno per poi chiarire due-tre cose. Io non ho chiesto niente, so bene quello che mi ha proposto, soprattutto sull’aspetto dello scouting e vorrei capire esattamente cosa si aspetta da me. Ho diversi interessi in Danimarca, anche con la tv, e bisogna capire se potrò fare entrambe le cose, se lo scouting mi imporrà di stare fuori dal mio paese o di rimanere a casa. Il mio ruolo continuerà ad essere in Danimarca, non dovrò spostarmi per forza a Firenze con la famiglia. Ritorno di Corvino? Nel passato ha fatto vedere che anche con poco riesce a creare una squadra competitiva, che non molla mai, una cosa fondamentale per i tifosi della Fiorentina. Obiettivi potenziali? Non so bene le esigenze della Fiorentina, se stanno cercando un difensore, un centrocampo ed un attaccante. Sto seguendo tre pedine in particolare, nei tre ruoli, uno si chiama Jorgensen ma ancora non è bravo come me”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Erossi@gmail.com

    “Devo capire bene cosa vuole Corvino da me”!!!!!!ma come non te lo ha spiegato????tu parli benino l’italiano !!!è lui che non lo parla!!!infatti ha voluto accanto a sé uno che parla chi dice 5 chi 7 lingue!!!
    Una cosa è certa non vuole che tu rompa le ***** a lui!!!
    Ora hai capito? ??

  2. Giustissimo, la penso esattamente come te

  3. Quando ripenso a cosa ha fatto Jorgensen per la Fiorentina, mi commuovo. Cosa sono, al suo confronto, Antognoni e Batistuta? Certo, la vera bandiera della Fiorentina, l’ideale assoluto, sarebbe Saliou Lassissi….

  4. Sarebbe meglio un uomo immagine o vicepresidente alla Nedved che vivesse a tempo pieno Firenze e la Fiorentina. Mi sembra di capire che Martin non ne abbia intenzione e lui a mio parere non mi sembra l’uomo giusto, vuole continuare a coltivare i propri interessi in Danimarca? Che ci stia allora, qui c’è bisogno di un collante a tempo pieno fra Società spogliatoio e tifosi

  5. Un consiglio Martino…….stai a casa , non ti infilare in questo circo perchè alla fine saresti proprio tu a pagare !!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*