Jorgensen: “Vengo a Firenze se posso essere utile alla Fiorentina. Sono legatissimo a questa realtà”

jorgensen 3

Sfumato Rui Costa Corvino sta portando l’assalto a Martin Jorgensen perché l’obiettivo principale in questo momento è inserire in società un elemento che possa non solo aiutare la Fiorentina ma che possa anche riallacciare il rapporto con i tifosi viola, sfilacciato negli ultimi mesi. Così Jorgensen, al Corriere dello Sport-Stadio, ammette: “Sono sempre legatissimo a Firenze, e poi ci sono nati i miei figli. Se la Fiorentina mi chiamerà io dirò che sono libero, sentirò le loro proposte, verificherei se davvero ho le qualità per essere utile e se corrispondessero, allora direi di sì”. più che un’apertura quella di Jorgensen che dunque si prepara a vestirsi nuovamente di viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Dipende cosa intendi dire con quel “utile”, tutti, chi più e chi meno, sono utili alla causa, dipende cosa uno si aspetta, e in questa nuova fiorentina, con uomini come Corvino e Sousa, mi sa che di spazio non ce e sia molto. Giusto per dare un’idea; a Guerrini gli avevano persino proibito di assistere agli allenamenti!!!

  2. Cmq la figura di immagine della FIORENTINA chi la può fare se non un ex giocatore ? Purtroppo se ci sono dei legami più forti con il BENFICA… non possiamo farci niente. Cmq chi ci tiene accetta indipendentemente dal ruolo… sarà per un’altra volta. Va bene JORGENSEN !!!!!

  3. Jorgensen e Secco, questi saranno i due famosi nomi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*