Jovetic e Gabbiadini non convincono Sousa. Corvino studia il dopo Kalinic

Non stiamo assolutamente dicendo che Kalinic sarà certamente venduto nel mercato di gennaio, ma è evidente che Corvino ha già iniziato a guardarsi intorno per non farsi trovare impreparato. Secondo quanto riporta La Nazione proprio Kalinic potrebbe lasciare la Fiorentina se non a gennaio a giugno e per questo Corvino sta già pianificando il futuro alla ricerca del giusto successore del croato. Secondo appunto il quotidiano sopracitato gli attaccanti che restano in auge per il mercato di gennaio (come rinforzi parziali) sono quelli di Jovetic e Gabbiadini ma nessuno dei due convince Paulo Sousa che semplicemente non vorrebbe far partire Kalinic. JoJo, intanto, ha deciso che la Fiorentina deve essere la sua prima scelta in caso di rottura con l’Inter ma tocca, in questo caso, a Ramadani e Corvino limare la resistenza dei nerazzurri che non vogliono perdere il giocatore in totale rimessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. franco4

    duole deluderti ma le lacrime le verserai tu l’anno prossimo se arriverà Di Francesco. E non perchè io abbia qualcosa nei confronti di Di Francesco anzi ma semplicemente perchè anche l’anno prossimo sarà la solita banda di quest’anno con Sousa. Ne più ne meno. Poi magari te ne accorgerai a tempo debito.

  2. Jovetic porta sfiga.
    Ed è un ex calciatore come Gomez.
    Solo Turchia per lui.

  3. Secondo me ACE sul mercato Sousa conta come il due di Coppe a briscola quando regna Bastoni
    Il mercato fa i prezzi e la volontà dei giocatori è decisiva

  4. Marius ma Jovetic come chi guadagna cifre anche superiori ai 2 milioni é difficile che lo vedremo come acquisto.
    Credo che giocatori che partano da certi stipendi non li vedremo. Su questo sono sempre stati chiari e ora negli ultimi 2 anni c’é stata una riduzione di questi. Tra i papabili se si ripetone certe dinamiche ci sará qualcuno da circa 1,5 milioni di ingaggio e 10 milioni di cartellino . non so chi.
    Riguardo agli obiettivi non dico che si vince una coppa ma ci giochiamo qieste fino alla fine ed il sesto o quinto posto perché la viola è attrezzata x questo.
    Riguardo all’ allenatore x me non dovevano lasciarlo in scadenza ma prendere una decisione in estate ma la reazione contro il napoli mostra comque che giocatori e allenatore daranno tutti fino alla fine e non ho dubbi x questo. Solo che a prescindere dai risultati andrá e quindi si rischiano non uno ma due anni di transizione.

  5. Di sicuro che vendendo kalinic e Badelj i DV METTEREBBERO IN CASSA CIRCA 50-55 milioni…ma la domanda vera è ….di questi soldi che entrano quanti ne reinvestono per giocatori validi ? Se va bene forse il 20% ?

  6. Acebati,ma che Kalinic sia il giocatore più importante della squadra è una tua opinione.Per me i più importanti sono badelj e bernardeschi.Se dai badelj al Milan per dodici milioni,fra l’altro,stai regalando ad una diretta concorrente uno che ne vale almeno venti.Kalinic almeno te lo pagano il doppio di quello che vale,secondo me.Poi per quanto riguarda l’eventuale sostituto,ricordatiche l’ultima grandiosa Fiorentina,e cioè la prima di Montella,che ancora viene tanto celebrata,aveva proorio Jovetic come falso nueve.E costerebbe venticinque milioni in meno!

  7. Acebati perche’ tu nel resto di questo stagione ti aspetti qualcosa di speciale con questo allenatore? Con le sue formazione strampalate l’ obiettivo Europa lo vediamo in cannocchiale, stravolgere la stagione e’ una parola grossa.O hai paura di finire in B? Per tanti tifosetti rompic…… ci proprio vorrebbe.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*