Juve, la vittoria è di rigore, ma il gol di Ronaldo mette in difficoltà i bianconeri

La Juventus batte il Real Madrid in casa per 2-1 nell’andata delle semifinali di Champions League. Decisivo un gol su rigore realizzato al 58′ da Tevez. Nel primo tempo le altre due reti della partita: vantaggio bianconero con Morata in apertura, pareggio di testa di Cristiano Ronaldo. E proprio il gol di Ronaldo mette in difficoltà la Juve, che al ritorno dovrà soffrire e molto se vorrà approdare all’atto conclusivo della Champions.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. Da vecchio tifoso viola devo riconoscere che ieri il Real ha fatto la figura di una provinciale.
    Merito ai gobbi e demerito agli spagnoli. Si vedrà al ritorno ma, in ogni caso, il Real ha dimostrato per ora di avere soltanto qualche (uno/ due) individualità , ma non si è visto una effettiva e dominante tipologia di gioco.

  2. da vecchio tifoso viola devo riconoscere che la Juve ieri ha fatto una gran partita, grande cattiveria, forza e carattere, cose che a noi, spesso ci mancano. Non saremo mai a quei livelli, siamo onesti, anche perche’ ieri hanno incassato in una sola partita 3 mio, a fine anno, indipendentemente come andra’ a finire in Champion, avranno a disposizione, con la vendita di Pogda, circa 100/110 mio da spendere. Altro che storie, questa e’ la realta’.. smettiamo di sognare e rimaniamo sereni..

  3. Si Fradiavolo, anche per me gli episodi sono molto piu’ importanti di quello che si dice spesso.
    Basta un nulla a far girare una gara.

    Certo i campioni e (la sudditanza),fanno si che ne hai di + e quindi credo per questo che un campione in grado di farti girare la gara con un singolo episodia sia merce rara e molto costosa.
    Insomma se Tevez prende 5 mln ed altri 600 mila o un mln,
    Se Ronaldo prende 15 mln o 20 , Messi idem, Ribery , Robben sono pagati e costano come altri di quel livello e che ti girano la gara.
    Se ci manca Rossi ma comunque con Salah abbiamo preso quota perchè è una scheggia impazzita e perchè ci vogliono questi, non dico che è solo sfortuna aver perso rossi in questa stagione peró ad avere avuto Salah da settembre era un altra stagione, x qiest’anno lace ma l’anno prossimo se si parta con almeno uno tra Salah e Rossi e non smantellano la fiorentina sarà+ completa e competitiva,
    la fiorentina deve continuare così e giocare come sa peró con Salah e Rossi , altrimenti non ha senso e nn è colpa di nessuno perche giocando diversamente sarebbe da mezza classifica

  4. Enrico , la juve fattura + di 300 mln l’anno, la viola un 50,
    quindi vedere una fiorentina alla pari della juve, che fa i punti della juve con questi presupposti non potrà mei essere una cosa normale ma un eccezione.

    Riguardo a vedere una fiorentina forte , solida o al livello della juve di ieri o meglio , già accade, con la continuità di ilicic perchè per fari motivi x farlo con continuità servirebbero pure 2 squadre di livello, 22 giocatori alla pari o almeno altri 5 campioni(un altro Pizarro e giocane, un Gonzalo bis, un terzino forte, Allan o Naingollan , un Rossi sano, insomma le avversarie sono davvero forti ed hanno anche la ‘sudditantza psicologica che noi non abbiamo’ x fare i punti che fanno loro servirebbe essere + forti di loro e si torna al fatturato che senza 100 mln circa x cartellini e altri 20 di ingaggi ci sta troppo divario e allora è dura).
    Lasciando perdere x ora lo scudetto ma le singole gare, la fuorentina di montella con la juva in europa league è uscita x una magia di Pirlo, al primo anno ci fu uno 0 a 0 dove la fiorentina anche se nn ha segnato li mise sotto come non mai, poi il 4 a 2 , quest’anno un pari e una sconfitta di musura, proprio contro la juve a parte quella batosta in coppa italia spesso ha fatto bene, il problema e continuità con le altre ma e quello il difficile

  5. Continuo nel ritenere che nel calcio gli episodi siano la cosa più importante e di fatti se Rodriguez segna quel gol a porta vuota invece di spedirlo sulla traversa cosa più difficile prendere la traversa che fare gol il Real stava sul 1-2 e oggi si parla di altro , comunque la grinta dei gobbi è stata determinante ecco magari anche i giocatori viola dovrebbero essere cosi contro il Siviglia.

  6. Al ritorno ne prendono un ballino…..porto style

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*