Juventus e Fiorentina verso il falso in bilancio? Ecco la spiegazione di Agnelli che vale per le due società

Andrea Agnelli Firenze 2

“Ma quale falso in bilancio? Per un accantonamento a fronte di una controversia in corso è necessario che il CDA valuti la probabilità di soccombenza e quindi che possa insorgere una passività”. Arriva la risposta ufficiale della Juventus, tramite il presidente Andrea Agnelli all’ipotesi che i bianconeri, ma anche la Fiorentina possano risultare colpevoli per non aver messo da parte somme che dovrebbero essere destinate al risarcimento di parti terze, a seguito delle condanne comminate per Calciopoli. In pratica la stessa spiegazione che aveva fornito sullo stesso caso, l’avvocato penalista Mattia Alfano, intervistato da Fiorentinanews.com qualche giorno fa. Per il momento dunque viola e bianconeri non rischiano nulla, tutto è rimandato al processo civile che si terrà più avanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Come possiamo mettere in discussione il parere del MAGO DELLA FINANZA GAZZONI FRASCARA che per colpa della retrocessione del BOLOGNA è fallito. Tutta la STAMPA da SPAGO a chi ha fatto fallire il BOLOGNA se non poteva pagare BAGGIO E SIGNORI da la colpa alla sola retrocessione ? TIZIO…IL GENIO DELLA FINANZA AVEVA I BILANCI PER ISCRIVERSI IN SERIE A ? GAZZONI ha sempre appoggiato il sistema MOGGI accetti il FALLIMENTO CONSEGUENTE… Come veniva gestito il calcio era contento altrimenti non votava I VERTICI DEL CALCIO. PER REGOLA DEVI ADDEBITARE A BILANCIO SOLO COSTI CERTI… E I RISARCIMENTI SU EVENTUALI PROCESSI CHI LI METTE A BILANCIO ? E A QUALE VOCE VENGONO MESSI A BILANCIO ? Trovo giusto metterli a BILANCIO solo davanti ad una sentenza ma non è obbligatorio metterli prima… BACIAMO LE MANI AL NUOVO GENIO DELLA FINANZA ITALIANA… Mi sembra ASSURDO CHE DIAMO CREDITO A CERTI SOGGETTI

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*