Kalinic la vana speranza, la difesa una condanna continua. La Juventus vince contro la Fiorentina

Diretta Testuale

Ci siamo, al via un altro campionato per la Fiorentina, che avrà subito un test di fuoco per iniziare la stagione 2016/17: la Juventus di Allegri, campione d’Italia da 5 anni. Cinque invece è il numero che per la Fiorentina indica i k.o. consecutivi in un pre campionato decisamente diverso rispetto a quello dell’estate scorsa: l’auspicio è di vedere comunque una squadra pronta e che magari duri più di metà stagione, per giocarsi le proprie carte sull’intera stagione. Intanto si riparte da stasera con Sousa che piazza Chiesa al posto di Borja. Davanti invece una super potenza, a cui però potrebbe (ci auguriamo) mancare ancora un po’ di brillantezza, specialmente nei suoi volti nuovi. Fischio d’inizio alle ore 20,45, agli ordini di Massa, e Fiorentinanews.com vi offrirà la consueta diretta testuale dell’incontro, con i commenti e le parole dei protagonisti a fine partita. Per vedere gli aggiornamenti basta premere F5 per ricaricare la pagina.

Tutto pronto alla Juventus Stadium per l’esordio della Fiorentina che parte subito con una defezione importante visto che Borja Valero non va neanche in panchina. Occasionissima per il giovane Chiesa, chiamato a sostituire lo spagnolo.

1′: Inizia la partita con il possesso palla per la Fiorentina.

1′: Subito errore di Bernardeschi con Asamoah che entra in profondità e viene steso da Badelj al limite dell’area.

2′: Punizione di Dybala murata da Alonso in barriera.

4′: Chiesa e Ilicic si sono posizionati sulla trequarti alle spalle di Kalinic.

4′: Tatarusanu sbaglia completamente il rinvio regalando palla a Khedira che a tu per tu con il romeno non centra la porta.

6′: Fiorentina che sta subendo il pressing della Juve e non riesce al momento ad organizzare una sortita offensiva.

7′: Grande difficoltà per i viola che non riescono a superare il centrocampo palla al piede.

9′: Juvenuts all’attacco specie da sinistra con Alex Sandro con Bernardeschi che non riesce a tenerlo.

12′: Fiorentina che prova a mettere il naso oltre la metà campo alzando un po’ il pressing e affidandosi a qualche lancio lungo alla ricerca dell’isolato Kalinic.

15′: La Juve prova lo schema da calcio d’angolo con la palla fuori area per il destro di Dani Alves, respinto dalla Fiorentina che poi prova ad allontanare il pallone.

17′: Fiorentina che quando recupera palla non ha l’accelerazione giusta e la velocità per ripartire in massa.

19′: Chiellini pesca Asamoah in area, il centrocampista si gira e spara in porta. Palla altissima.

20′: Palla ancora a Tatarsuanu che di sinistro svirgola nuovamente ma almeno stavolta mette in fallo laterale.

21′: Dybala prova il mancino da fuori area. Palla che si spegne lontano dal palo alla sinistra di Tatarusanu.

27′: Uno-due tra Berna e Chiesa con quest’ultimo che prova la penetrazione centrale e va a combattere con Bonucci e Chiellini. Per poco non riesce a vincere il contrasto in area bianconera.

30′: Dybala scambia con Dani Alves a destra e poi dal limite dell’area prova il mancino a girare sul secondo palo. Palla fuori.

33′: Fiorentina che prova a calmare la partita e fare possesso palla anche grazie ad un ottimo Chiesa ma la lentezza di Ilicic rovina tutto e Bonucci riconquista il pallone.

35′: Chiesa rimane a terra dopo un calcione sull’addome subito da Dani Alves che cercava la sforbiciata. Massa non ravvisa irregolarità e concede la rimessa alla Juve.

36′: Quarto rinvio sbagliato da Tatarusanu che non riesce a mettere un pallone in campo.

37′: Juve in vantaggio. Cross di Alex Sandro e testa di Khedira con colpevole ritardo di Gonzalo che neanche si muove.

39′: Ammonito Kalinic per una “gomitata” a Bonucci che come di consueto esagera e non poco e Massa ci casca.

41′: Dybala al volo da fuori area, palla di poco alta. La Fiorentina non c’è più.

43′: Ammonito anche Vecino che stende Dybala a centrocampo.

44′: Astori sbaglia in uscita, palla che arriva a Mandzukic che serve Alex Sandro in area, da pochi passi da Tatarusanu spara in curva.

45′: Un minuto di recupero.

45+1: Finisce qui un primo tempo dominato dalla Juventus. Fiorentina timida, lenta e senza idee, si salva solo Chiesa.

45′: Subito un cambio per Sousa che toglie Chiesa, il migliore in campo, ed inserisce Tello.

45′: Comincia il secondo tempo con la Juventus in possesso palla.

45′: Meno di 30 secondi e Juve già in attacco. Cross di Alex Sandro, mancino di Dybala smorzato da Gonzalo e Tatarusanu para a terra.

49′: Fiorentina che ancora non è riuscita ad uscire dalla propria metà campo. Juve con voglia e grinta, Fiorentina assiste passiva alla partita.

50′: Tatarusanu è diventato lo zimbello dello Juventus Stadium. Non ha ancora messo un rinvio in campo.

53′: Fiorentina che dopo un lungo fraseggio perde ingenuamente il pallone e il primo tiro verso Buffon è ancora rimandato.

55′: Ammonito Barzagli che pota Kalinic sulla trequarti bianconera.

55′: Punizione di Berna, testa di Gonzalo, palla altissima.

57′: Fiorentina che in questa fase di gara riesce almeno a fare possesso palla.

59′: Fiorentina in contropiede con Berna che ora gioca centrale. Palla in profondità per Kalinic che casca come un fuscello alla spallata di Chiellini e così si spegne l’azione.

63′: Juve fisicamente molto calata, la Fiorentina prova a mettere insieme qualche idea per attaccare.

Sostituzione64′: Nella Fiorentina dentro Sanchez e fuori Badelj.

Sostituzione66′: Nella Juve entra Higuain ed esce Mandzukic.

68′: Fiorentina che dopo almeno 5 minuti di possesso palla senza tirare in porta, regala il pallone alla Juventus con un passaggio sballato di Sanchez. Intanto Rossi prosegue il suo riscaldamento.

70′: Apertura per Tello che fa uno stop fantascientifico e mette in mezzo all’area per Kalinic che si fa anticipare.

71′: GOOOOLLL!!!! DAL NULLA ANGOLO DI ILICIC TESTA DI KALINIC E PAREGGIO FIORENTINA!!

72′: Dicevamo di una Juve fisicamente calata e così è arrivato il pareggio. Vediamo adesso la reazione dei bianconeri e cosa proverà a fare dal canto suo la Fiorentina.

75′: Juventus in vantaggio. Palla Khedira, solo in area, viene contrastato ma sulla seconda palla c’è Higuain che segna.

76′: Fiorentina che ha preso un gol con la difesa posizionata molto male visto che Khedira era da solo in area di rigore.

Sostituzione80′: Nella Fiorentina entra Rossi al posto di Ilicic.

82′: Lemina tira al volo da fuori area, Tatarusanu si distende e mette in angolo.

Sostituzione84′: Nella Juventus dentro Evra e fuori Dybala.

Sostituzione88′: Altro cambio nella Juve, dentro Hernanes e fuori Khedira.

90′: 5 minuti di recupero. Ammonito Tomovic per fallaccio su Alex Sandro.

95′: Finisce qui. Una difesa da incubo condanna la Fiorentina che comunque segna nell’unico tiro in porta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

138 commenti

  1. Non ricordo chi ha detto di riporre il pallottoliere ma se alla fine del primo tempo eravamo ancora sull’1-0
    non è certo per meriti nostri ma per i gol sbagliati dai gobbi il risultato più giusto era 3-0 e purtroppo i gobbi non avevano rubato niente.
    Veniamo ai gol che qualcuno stupidamente imputa a Gonzalo ,il primo Vecino se fatto scappare Khedira anzi è proprio stato fermo con un palo ,il secondo è venuto dalla parte dx e li è compito di Tomovic senza contare che un portiere di quasi due metri possa prendere un gol in 10 cm.
    La colpa è di Sousa ho letto mandiamolo via hanno detto ,si mandatelo via poi prendete chi vuole e pensate che la cosa cambi , qui ci vogliono giocatori forti titolari e non giocatori funzionali come dice il Corvo giocatori veri altro che .

  2. Dobbiamo essere sinceri siamo una squadretta e anni che ci serve almeno 2 difensori con le palle ma la società se ne frega………. Forza della valle………………!?!?!?!?!

  3. Evidente stasera il baratro tecnico tra i due allenatori. Allegri Messi. Sousa Carannante.
    La Juve ancora non è al top ma sta in campo molto bene, lo copre tutto e si muove in sintonia compresi i nuovi, di qua un’accozzaglia di gente scoglionata che fa quello che c…zo gli pare.
    La società sta sbagliando a considerare Sousa un allenatore.

  4. Grazie Tomovic

  5. Franko48 …se sei uno di calcio dimmi di chi è la colpa sul secondo gol?

  6. Ahaha grande Fiorello!!!! 🙂

  7. A dire il vero dovresti riguardare la sua posizione nell’azione del 2-1.
    Gonzalo non si può criticare perché deve reggere una difesa a 3 e occuparsi pure di coprire le falle di Tomovic.
    Poi il vantaggio dei gobbi è stato un inserimento travolgente di Khedira che è stato bravissimo. Non me la sento di colpevolizzare Gonzalo.

  8. Boia con 190 euro indo tussei andato, al lago di Bilancino?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*