Questo sito contribuisce alla audience di

Kalinic a Firenze ma con la testa a Milano. Permanenza in viola impossibile

E’ tornato Nikola Kalinic ed è tornato anche ad allenarsi con la Fiorentina dopo la doppia fuga da Moena. La sensazione è che il croato in un modo o nell’altro lascerà la Fiorentina ma serve pazienza. Il Milan si è preso una pausa di riflessione mentre un po’ a sorpresa è tornata in auge l’Inter che dopo Borja Valero e ormai anche Vecino è pronta ad attingere nuovamente in casa Fiorentina. Kalinic dunque non resterà a lungo a Firenze ma serve comunque un po’ di pazienza per capire il suo futuro, impossibile invece una permanenza alla Fiorentina anche alla luce delle parole di Pioli che a più riprese ha chiesto solo giocatori motivati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Ma lui deve andare via. ..tutto al contrario qui.Bonucci ha detto io voglio andare ed è andato esattamente come deve succedere a kalinic . Noi mandiamo via chi vuole restare e teniamo chi vuole andare…20 milioni vanno bene per lui basta che se ne va

  2. Fracazzo da Velletri

    Aspettiamo il certificato di un neurologo,certificato di un mese!!

  3. Scusa Gp, a parte che la “h” non ci voleva, ma cosa c’entra il livello della Fiorentina se un giocatore vuole andare via? I soldi nel calcio di oggi contano più di ogni cosa oppure pensi davvero che Borja Valero sia andato all’Inter non per il maggior ingaggio che prende (e per il contratto più lungo), ma solo perché non era d’accordo con il ds?

  4. Poveri noi ha che livello siamo.

  5. Secondo me il Bilan non lo schiocca più

  6. allenamento dalle 13 alle 15..nel viale paoli…così la testa altro che a Milano

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*