Kalinic attratto dalla Premier? La Fiorentina ha un un poker di bomber in mente

Tutti abbiamo esaltato la scelta oculata di Nikola Kalinic a gennaio: il croato fu di fatto il protagonista assoluto della propria permanenza, con il gran rifiuto alla Cina. C’è chi lo vede però già proiettato su un futuro in Premier League, elemento al quale il suddetto rifiuto avrebbe così giovato alla grande: per la Fiorentina in tal caso ci sarebbero tanti soldi in ingresso nelle casse, non i 50 paventati dalla clausola ma comunque una cifra da poter reinvestire. Come? Il Corriere dello Sport-Stadio sottolinea un poker di nomi a cui la società viola potrebbe attingere: da Pavoletti, chiuso al Napoli, a Muriel e Nestorovski, fino a Petagna, che ancora bomber lo deve diventare a livello numerico ma comunque gran protagonista della stagione dell’Atalanta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Prenderemo Nzola e Nestoroski e finisce lì. Mi auguro di no ma ho brutti presentimenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*