Questo sito contribuisce alla audience di

Kalinic: Cambia la formula della cessione al Milan. Ma una rata è senza copertura

Nikola Kalinic era e resta sempre più convinto di poter andare a giocare al Milan la prossima stagione. Il centravanti croato per questo motivo, salvo ripensamenti che non sembrano proprio nell’aria, non si presenterà nemmeno oggi agli allenamenti della Fiorentina.

Intanto però ci sono degli intoppi nel suo passaggio al club rossonero e questo benché nel frattempo sia anche stata ridiscussa la formula della sua cessione. La Gazzetta dello Sport riporta come si sia passati al prestito oneroso con obbligo di riscatto, un cambiamento più formale che sostanziale. Il Milan pagherebbe subito quattro milioni di euro (e per quelli non ci sono problemi), ci sono poi altri sei milioni da dare come seconda rata e il saldo alla fine della stagione (giugno 2018). Ed è proprio la seconda rata che non convince la Fiorentina, o meglio per i viola quei sei milioni non sono coperti e senza queste coperture l’operazione non s’ha da fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Niente sconti. Dare tutto e subito.

  2. Milan – piangimerenda. Gli mancano 6 Mio. di EUR.
    Ma che squadra di cinesi è? Fanno la fame?

  3. Antonio 46,se non li hanno Kalinic torna indietro. Perdono i soldi versati e lui torna a disposizione della Fiorentina.

  4. portare soldi dare cammello fava,altrimenti fischiare.e cominciate a picchiare duro con le multe al boia.

  5. Ma I soldi per Il saldo li avranno?

  6. VIVA I DELLA VALLE.
    ABBASSO I CINESI

  7. Se le cose stanno come scritto direi che la società viola fa benissimo ad essere inflessibile!!

  8. A milano stanno rischiando il barile ….hanno perso tempo dietro i vari Aubemeyang Belotti . …e poi nemmeno i soldi per kalinic …. ma federazione e giornalai non dicono nulla …. L unico che ha alzato la voce è il proprietario della Roma Pallotta

  9. Ma vadano a fare il Campionato in Cina questa manica di miserabili senza dignità e faccia! Fossi milanese,con la proposopea che li contraddistingue tutti, mi vergognerei e cercherei di volare basso,ma talmente basso da sparire dalla faccia della terra.
    Vivono di debiti e grandezzate fin quando glielo consentiranno ed io spero ancora per poco. Che rimettano velocemente i piedi per terra qyesti pezzenti!
    Una parola ai lenzuolai dalla bomboletta spry facile : IO MI TENGO I DELLA VALLE CON TUTTI I LORO INNUMEREVOLI DIFETTI.

  10. Si va bene di nulla. Non facciamoci prendere per il sellino cortesemente !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*