Kalinic: “Devo dire grazie ai miei compagni per quello che ho fatto con l’Inter”

Kalinic Milan

Kalinic Milan

Nikola Kalinic se n’è andato da San Siro con il pallone della partita in mano per aver realizzato una fantastica tripletta: “Ho giocato bene così come il resto della squadra. Devo ringraziare i miei compagni per quello che hanno fatto. Noi dobbiamo pensare partita per partita, ma è chiaro che abbiamo fatto una buona gara”. Questo il pensiero dell’attaccante della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Un lottatore che crede in tutti i palloni. Bravo nikola. Ora mantenersi concentrati.

  2. Frutta e Verdú

    Grandissimo attaccante complimenti a chi l ha voluto (Sousa?). Oltre ai gol che abbiamo visto sa fare fa anche un grande movimento e pressing in tutte le partite, BABACAR dovrebbe impararare da lui se vuole diventare grande, se ieri sera ci fosse stato lui al suo posto non se avremmo vinto, praticamente KALINIC ha fatto tutto rigore, tre gol e espulsione procurata veramente un mostro!

  3. enrico(il saluzzese)

    Se avessimo giocato l’anno scorso con Kalinic avremmo raggiunto facilmente il 3° posto ed ora saremmo in champion.Ma forse è meglio così,ora abbiamo anche un grande allenatore.Ha messo in campo una formazione perfetta ieri sera,non l’avrei azzeccata neanche mi avessero pagato.Bravo Sousa..si vede che sei stato iuventino!!!

  4. era buono anche prima della goleada.

  5. ma ‘un si dovea lottare per il 7°/8° posto ? o in do’ sono tutti quei “gufacci del pipi” ? che son tutti svaporiti ? gnamo coraggio, alla prima partita persa ritireranno fuori la testa !

  6. Un esempio perfetto di attaccante moderno! Bravissimo nel difendere palla e dialogare con i compagni, rapido per la sua altezza, e rapace in area! Alla faccia dei grandi nomi, con lui abbiamo pescato un Jolly a pochi milioni! Da blindare il prima possibile, ha ancora 27 anni

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*