Kalinic, due giornate per salvare il salvabile

Come diceva Tomovic qualche giorno fa ora alla Fiorentina non resta che salvare il salvabile e questo concetto riguarda anche alcuni giocatori come per esempio Nikola Kalinic. Il croato dopo un super girone d’andata si è un po’ arenato e così ha solo a disposizione due giornate per tornare al gol, cancellare l’errore dal dischetto contro la Juve, e chiudere il suo primo campionato in Italia con un altro gol, anche solo per agganciare Ilicic ed essere con lui il capocannoniere della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. …LORENZO 1926 prega che kalinic resti a firenze! MA SEI PROPRIO SICURO DI TROVARNE UNO MEGLIO con questi chiar di luna?….PIE ILLUSIONI, purtroppo.

  2. ….certo, certo, salvare cosa? KALINIC HA FATTO UN OTTIMO CAMPIONATO! …bastava che avesse un VERO ATTACCANTE DI SCORTA e molti problemi non ci sarebbero stati…GRANDE NIKOLA.

  3. Concordo con Lorenzo, non lo trovo imprescindibile anzi, e poi con 15 milioni magari riesci a prendere sia immobile che pavoletti che secondo me sono sullo stesso livello.. O magari riprenderci ljalic..
    Giocatori come lui ce ne sono molti ma dopo l’ottimo inizio di stagione lui ha un valore di mercato superiore, non venderlo secondo me sarebbe un’occasione sprecata!!
    E poi credo ancora molto in baba..
    Ma sousa se ne priverebbe per rilanciare babacar? Dubito fortemente.. Vedremo

  4. ma se arrivasse un’offerta da 15 milioni per kalinic voi che fareste?
    io lo venderei…per carità è bravo eh però bo penso si possa trovare di meglio, spendere meno e prendere anche un altro!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*