Kalinic e la posizione di forza nei confronti della Fiorentina

Non c’è solo Bernardeschi come priorità per la Fiorentina, ma c’è anche la posizione di Kalinic che non è affatto chiara. La Nazione scrive che quello che è accaduto a gennaio mette il giocatore in una posizione di forza. La sua permanenza a Firenze fino alla fine della stagione e il no detto ai milioni cinesi hanno dato una sorta di credito al centravanti croato che quindi sarà libero di scegliere di fare quello che vuole  in caso di arrivo di un’offerta da parte di una società importante, a cominciare dal Borussia Dortmund.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Privarsi di Kalinic sarebbe follia pura caro Corvo e company.Vorrei vedere cosa ce di meglio x quello che e costato.!

  2. Visto che un terzo dei punti della Fiore e’ dovuto a Kalinic,io vorrei restasse e che i soldi presi vendendo Badelj,Gonzalo,Ilicic,e i soldi non spesi x Tello,Milic e company fossero usati x rifare la difesa.

  3. Non sarà un fuoriclasse ma si sbatte per 95 minuti a partita e anche se sbaglia gol facili alla fine la mette dentro..grinta e tenacia..solo stima per lui FV

  4. Ma che significa…quale posizione di forza??
    Ha ancora 3 anni di contratto ed è la Fiorentina che ha perso diverse decine di milioni dal suo rifiuto alla Cina !!!
    Se non arriva l offerta giusta rimane qua a guadagnare quello che guadagna adesso.

  5. Sicuro che gli abbiano detto di rinunciare alle proposte cinesi con la consapevolezza che a giugno vada sicuramente via.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*