Questo sito contribuisce alla audience di

Kalinic e Sousa condizionano il futuro di Babacar

Khouma Babacar è in attesa. In attesa ovviamente di capire quale sarà il suo ruolo all’interno della nuova Fiorentina. In questo contesto il centravanti senegalese è indubbiamente condizionato da quello che faranno Paulo Sousa e soprattutto Nikola Kalinic. Senza il primo Baba, già potrebbe partire da una posizione maggiormente privilegiata perché con il tecnico portoghese non è che abbia avuto molte chance di giocare titolare. Dovesse partire anche il croato, com’è possibile, ecco che potrebbe addirittura diventare un valore aggiunto per la nuova Fiorentina, prendendosi sulle spalle le sorti dell’attacco viola. In caso di ulteriore permanenza invece dell’ex Dnipro, diventerebbe inevitabile la sua cessione altrove.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Supponiamo che Sousa non c’è e che la redazione o chiunque altro che continua a strapparsi i capelli per Babacar potesse fare la formazione, come la farebbe? Chi resterebbe in panchina?
    Nomi, Please ….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*