Kalinic e un gol storico

Un gol a suo modo storico (oltre che bellissimo) quello realizzato da Nikola Kalinic in Croazia-Spagna. L’attaccante della Fiorentina ha interrotto la serie più lunga di imbattibilità nella storia di tutti gli Europei. Pensate, la Spagna non prendeva reti all’Europeo da 733 minuti. Per la cronaca, l’ultimo che era riuscito a fare gol agli iberici era stato Di Natale in Spagna-Italia 1-1 ad Euro 2012.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Cisko concordo ma aggiungerei pure Astori, Borja valero e forse Berna..
    e cmq la spina dorsale di una squadra forte non a caso è formata da portiere-difensore centrale -centrocampista ed attaccante..ricordate Toldo-Bati-Schwarz-Dainelli..etc etc? altri tempi…
    Il problema maggiore è che, non essendoci magnati coi soldi all’orizzonte, bisogna tenersi stretti i DV..con i suoi pro e contro…e quindi avere una viola da 4-7 posto…
    altre squadre sotto a noi però almeno nn fanno figure di M …mi pare che la struttura societaria sia un po’ troppo oggetto di beffe…e questo non va bene!!!

  2. Il vostro problema è che giudicate Kalinic soltanto per i gol.
    Invece è un uomo importantissimo nel ns scacchiere perché li davanti pressa, corre, fa a sportellate, protegge il pallone ed è sempre in movimento.
    Uno cosi non si può mai tenere fuori perché i gol li farà. E se non sarà lui a farli, certamente li farà fare agli altri.
    Nella Fiorentina gli inamovibili per me sono: Gonzalo, Vecino, Badelj e Kalinic.
    Gli altri possono tirare il fiato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*