Kalinic e un rifinitore che non c’è

Kalinic dialoga in campo con i compagni. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Kalinic dialoga in campo con i compagni. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Tanto si è detto su Nikola Kalinic e sul problema che la Fiorentina con difficoltà riesce a fare gol ultimamente con i suoi attaccanti. Sicuramente in fase offensiva i gigliati non hanno trovato la rete con il suo numero 9 non per demerito suo, ma anche per i pochi palloni giocabili dal centravanti. Le poche palle gol per il croato contro il Milan non sono state concretizzate a dovere ed è vero, però i suoi movimenti per smarcarsi e il suo gioco di sponda ha innescato più di un’azione per i compagni. Detto questo, la scelta ultima spetta sicuramente a Sousa, ma se Kalinic fosse veramente accompagnato da un rifinitore come Babacar il gol potrebbe arrivare forse più facilmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. fermo restando che il gol non conta chi lo segna, va detto che bisogna trovare una soluzione ad esempio giocare con 2 punte e i centrocampisti si devono inserire al tiro.

  2. Ma questo dovrebbe saperlo soprattutto Sousa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*