Kalinic fa boom con il nuovo contratto e scavalca Borja Valero

Kalinic esulta dopo un gol. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Scadenza 2019, clausola rescissoria sì (da 50 milioni di euro), ma anche ingaggio sostanzialmente ritoccato verso l’alto. Con il nuovo contratto firmato, Nikola Kalinic vola vicino ai due milioni di euro l’anno come stipendio e scavalca anche Borja Valero, che fin qui era il giocatore più pagato della Fiorentina, dopo che tra lo scorso gennaio e la scorsa estate erano andati via tutti quelli che guadagnavano cifre ancora più importanti (Suarez, Blaszczykowski, ma soprattutto Gomez e Giuseppe Rossi).

“Sto cercando di blindare tutti i nostri giocatori migliori, da Bernardeschi in poi – questo il commento espresso ieri dal patron Andrea Della Valle in merito – Quando sono così forti mezza Europa te li chiede, ci siamo abituati. Ma sappiamo difenderci”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Lo dissi in tempi non sospetti, Cognigni e Della Valle devono parlare il meno possibile, meglio se non parlano affatto, il loro principio di autorità è completamente eroso, solo la vittoria di qualche trofeo può ricostruirlo parzialmente, e quel giorno dovranno parlare, perchè potranno. Ora, come è evidente, anche se acquistano Messi e Ronaldo stanno ‘erosi’…. chi è causa del suo mal pianga sè stesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*