Kalinic: Fiorentina fissa il prezzo (e che prezzo) per il Napoli

Kalinic dialoga in campo con i compagni. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Nella cerchia degli attaccanti chiamati a sostituire Higuain, il Napoli ha anche inserito Nikola Kalinic, attaccante ormai seguito da un pezzo dal club azzurro. E la Fiorentina ha già fissato anche il prezzo del suo cartellino: trenta milioni di euro, secondo Tuttosport. Il croato non è comunque in pole position, ma sarebbe una terza scelta dietro a Icardi (operazione difficile) e Jovetic, entrambi dell’Inter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Nell’ attuale gruppo ci sono 4 giocatori incedibili: kalinic per l’ enorme gioco che fa per la squadra molto apprezato da Sousa, Badelj perché è il metronome della squadra (l’ anno scorso dopo il suo inforntunio contro la Lazio abbiamo iniziato il nostro periodo negativo), Vecino che è la spalla ideale per Badelj, e Gonzalo primo regista. Tutti gli altri sono cedibili perchè sostituibili con facilità e in alcuni casi si migliorerebbe persino la squadra.

  2. Però tenere gomez sarebbe eclatante perché l’hanno detto tutti chiaramente che nn giocherá piu nella viola d non verrá aggregato neanche alla squadra.
    Unica cosa e che vogliono farci qualcosa ma lui punta allo svincolo e pure ogni squadra che lo vorrá quindi credo stiano solo tergiversando ma poi lo devono dare a 0 visto l’ingaggio e un anno solo di contratto.
    Insomma se un anno fa ci facevi poco ora a prescindere da un eventuale rilancio ci puoi fare 0 e nn puoi tenertelo. Non converrebbe.
    X babacar é diverso ma la viola sta aspettando cifre prefissate x vari giocatori e bisogna capire come va a finire.
    Se vimce voglia do vendere o di vemdere a certe cifre.
    Bana cmq lo venderanno se resta kalinic ma ilicic o badelj?
    Alla chiusura del mercato offerte aumenteranno o si accomtenteranno e x i nuovi qrrivi ci sará tempo e modulo di squadra?

    Insomma gomez a parte al qiale darei il carfwllino sarebbe meglio finisse ora il mercato che almeno i giocatori importanti sono rimasti seppure siamo incompleti ma se va via un titolare é peggio che cmq arrivqno preses ogiocatori medi viato che il limite osno gli ingaggi da ridurre..

  3. Il saldo negativo del mercato attuale è di 10 milioni (strano ma vero), per cui alla prima offerta vera intorno ai 20 milioni, anche qualcosa meno, CHIUNQUE può partire. Con buona pace delle affermazioni di Cognigni sulla permanenza dei big, ma a quello siamo abituati. Il grosso problema è che più ritardi a vendere e meno possibilità hai di ricomprare. Mi fa effetto pensare che sia viva l’opzione di vendere Kalinic gli ultimi giorni e ritrovarsi Mario Gomez titolare e Babacar in panca.

  4. Se x giocatori mediocri si chiedono 7 o 8 milioni,se gente come Pogba o Higuain si chiedono 100 milioni,x Kalinic 40 milioni sono giusti…Noi abbiamo solo lui x quel ruolo,al Napoli sarebbe in piu’,quindi il lusso si paga

  5. Ah ah un corno , sparano 8, 7 milioni per gente che non ha mai visto la serie A, ricordo 20 per Bertolacci, 30 per kondongbia e allora? Solo i nostri devono essere regalati? Come Capezzi e ora se ne cerca uno di serie C Faragò per il quale vogliono 4/5 ml. Via via sono scandalosi i nostri dirigenti

  6. Kalinic è un gran bel giocatore e io spero proprio che resti con noi. M

  7. Alessandro ale

    Certo che se uno come lui costa come cuadrado tutte le squadre al mondo apparte le solite 6 dovranno a breve iniziare a comprare solo giovani. 30 mln per un centravanti qualsiasi..

  8. 30 milioni ah ah ah.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*