Questo sito contribuisce alla audience di

Kalinic-Fiorentina, una situazione che non fa bene a nessuno

Nikola Kalinic ha manifestato da tempo, pubblicamente e non, la volontà di andarsene dalla Fiorentina per sposare il progetto del Milan. Rispetto a qualche settimana fa però, quando l’acquisto del croato sembrava sicuro, adesso i rossoneri stanno temporeggiando in attesa di scoprire se potranno arrivare a profili più importanti. E quest’attesa non fa bene a nessuna delle parti in causa: Kalinic è a Firenze ma con la testa a Milan, si allena con la squadra ma sembra quasi demotivato. Il gol contro il Wolfsburg non deve far ingannare, perché è stata insieme alla sponda per il raddoppio di Chiesa l’unica cosa buona fatta dall’ex Dnipro. E anche la Fiorentina in questa situazione sta solo perdendo del tempo prezioso: se Kalinic dovesse dire addio dopo Ferragosto, sarebbero poco lo spazio temporale per riuscire ad acquistare un sostituto in grado di farlo dimenticare. L’unica soluzione che potrebbe preservare la società gigliata è quella di mettere un ultimatum alla partenza del giocatore, come ventilato da più parti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. basterebbe rinunciasse a una parte di stipendio che il Milan può invece dare in più a noi…e cosi siamo tutti contenti…

  2. Eh ma tirare fuori un po’ le palle e stabilire un giorno, ovvio non il 31 a mezzanotte, tipo il 15, in cui kalinic diventa incedibile? o 30 o nulla. Non vedo proprio alcun motivo per essere così dipendenti e vincolati ad un tesserato che ha ancora 2 anni di contratto.

  3. Sara’ stato pure “svogliato e con la testa da un’altra parte ” ma con lui in campo la F migliora nettamente.Se rimane la motivazione la troverà altrimenti si comporterebbe come il marito che per far dispetto alla moglie se li taglia! Piuttosto non capisco come il Milan possa essere cosi’ certo di poterlo acquistare in qualsiasi momento . Anche l’ultimo giorno!

  4. Il Bilan aspetta di vendere Bacca e non è facile, ha un ‘ingaggio alto e nessuno lo vuole, alla fine Kalinic andrà via e resteranno Baba e Gori, speriamo bene!

  5. Che stress questa telenovela…
    Ma che senso ha dover aspettare i comodi del Milan?
    Corvino non dovrebbe stabilire una data limite oltre la quale Kalinic deve essere dichiarato incedibile?

    Se i rossoneri vogliano l’attaccante devono farlo velocemente così noi abbiamo tempo per trovare il sostituto.

    Non vorrei che il Milan facesse la bastardata di prenderlo l’ultimo giorno di mercato…

  6. He si , tra venti giorni finisce questa agonia, il problema è che inizia il campionato che da come si sono messe le cose a confronto il mercato sembra una passeggiata di salute.

  7. Basta vedere dopo il gol ai tedeschi la contentezza che aveva , dai questo è oramai con la testa da un altra parte , a questo punto anche per 23 ml lo cederei .

  8. Ma che aspetta la società a mettere un ultimatum!
    Venduto a 30 milioni entro il …. oppure in campo e pedalare.

  9. Per fortuna che tra venti giorni finisce il mercato…UN INCUBO..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*