Kalinic-Gabbiadini, uno scambio che può tornare di moda. Ecco perché

Kalinic in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Come riporta Calciomercato.com,  l’operazione che in estate avrebbe generato lo scambio Kalinic-Gabbiadini tra Napoli e Fiorentina si è incagliata sul conguaglio: sia azzurri che viola volevano più di qualche milione per fare lo scambio, ognuno valutava più dell’altro il proprio attaccante. E oggi, Kalinic non segna più in viola mentre Gabbiadini non brilla a Napoli. Uno scambio che comunque potrebbe tornare di moda. Gabbiadini è pronto a rinnovare il contratto, l’accordo con De Laurentiis è raggiunto da tempo, va solo definito nei dettagli e ratealizzato. L’idea resta di puntare su di lui, bene chiarirlo; ma l’ipotesi cessione a gennaio non va comunque esclusa: si è fatto male Milik, è vero, il Napoli almeno un attaccante lo prenderà. Eppure si parla di una possibile cessione per Gabbiadini con l’offerta giusta (valutazione superiore ai 25 milioni), non è escluso a quel punto che possano arrivare due punte. “Deve adattarsi”, ha detto Sarri in modo molto chiaro facendo capire che non si spostano “sette o otto giocatori per agevolarne uno”. Mentre Kalinic è intoccabile con Paulo Sousa, ma non questo è detto se cambiasse il tecnico in  panchina? Anche per le liste Uefa non sarebbe un problema, il vero ostacolo sarebbe il solito conguaglio per la valutazione dei due cartellini. Ad oggi, Napoli e Fiorentina non muovono Gabbiadini e Kalinic. Ma il mercato ha strade infinite. E forse, quello scambio sfiorato sarebbe davvero convenuto a tutti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. si cede uno scarso per prendee uno scarpone..che grandi affari
    e i leccavalliani pronti a dare addosso a sousa

  2. Se vogliono Kalinic ci danno un trentino e il cocco di Souza puo’ partire a gennaio anche perchè il portoghese non sarà più a Firenze. Io Gabbiadini non lo disprezzo,più laterale che centrale, e con Baba centrale farebbero una bella coppia d’attaccanti perchè con due punte si deve giocare. Mi piace tanto anche Pavoletti,ma in coppia col Baba sarebbe un doppione. Se a Preziosi gli fai annusare un quindicino ce lo porta di persona a Firenze.

  3. Sosa non darà mai il suo consenso, sa giocare solo con Kalinic unica punta, non riesce a cambiare niente. Allenatore scarso.

  4. Da “svendere” al miglior offerente…..questo se arriva a 6 reti quest’anno e’ oro colato!!!
    E nel pacchetto aggiungerei anche b.valero….altro che rinnovo….

  5. Ma non scherziamo dai si può anche vendere Kalinic ma per soldi e reinvestire tutti e non fatli sparire capito Gnigni con un vero bomber Gabbiadini è scarso ve lo volete mettere in testa , Kalinic con Isigne Calejon e Mertens che se giocassero nella Fiorentina oggi sarebbe in cima alla classifica cannonieri.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*