Kalinic: “I soldi non sono tutto nella vita e io avevo già scelto Firenze e la Fiorentina”

Kalinic esulta dopo un gol. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Nikola Kalinic è stato davvero sull’orlo di lasciare la Fiorentina. L’offerta del Tianjin Quanjian era di quelle che ti portavano almeno a riflettere e non hanno lasciato indifferente il centravanti croato: “È stato un mese lungo e complicato – racconta Kalinic al Corriere della Serama ho cercato di mantenere la concentrazione sul lavoro. Del resto, la scelta l’avevo fatta: Firenze e la Fiorentina. Con un sì sarebbe stato tutto fatto. Anche se non so cosa avrebbe detto la società. Premetto che non so di preciso quanto fosse l’offerta. Ma i soldi non sono tutto nella vita. Ho un’idea precisa in testa: affrontare i grandi campioni e giocare partite importanti. Pressioni da parte della Fiorentina? Nessuna. Andrea Della Valle mi ha detto di essere contento della mia scelta. Colloquio con Sousa? Mi ha detto solo di pensarci bene”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Che dici Luca magari a lui bastano i soldi che già prende

  2. E Sousa mi ha detto solo di pensarci bene…
    Strano che non gli abbia detto che prima o poi se ne andrà xvincere…

  3. È lapalissiano che Kalinic medio attaccante supersopravalutato sia un grullo estremo per aver rinunciato a una montagna di soldi asiatici così…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*