Kalinic in Cina? Domani il vertice decisivo a Londra, ecco chi vi prenderà parte

La delusione sul volto di Kalinic. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Incontro a Londra (domani o, al più tardi dopodomani) per decidere il futuro di Nikola Kalinic. Ad aspettare l’attaccante croato ci sono il Tianjin Quanjian, Fabio Cannavaro e i soldi del campionato cinese. E’ notizia degli ultimi giorni, infatti, che il governo in Cina ha deciso per uno stop alle spese folli nel calcio, e la società di Cannavaro non può pensare, al momento, di muovere somme troppo elevate (circa 50 milioni per la Fiorentina e 12 a stagione per il giocatore). Possibile una dilazione dei pagamenti per aggirare l’ostacolo. Come scrive il sito de Il Corriere dello Sport, all’incontro londinese parteciperanno Davide Lippi, Nelio Lucas per la Doyen Sports e un rappresentante del Tianjin Quanjian. Per la Fiorentina, e per lo stesso Kalinic, ci sarà da capire se la soluzione proposta sarà percorribile, così da poter chiudere la trattativa. Per Kalinic, 29 anni da poco (è nato il 5 gennaio a Salona), c’è la possibilità di decuplicare il proprio stipendio (1,2 i milioni percepiti a Firenze), per la Fiorentina, che aveva preso Kalinic dal Dnipro per circa 5 milioni nell’estate del 2015, c’è in ballo una plusvalenza monstre in un momento decisivo del mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Infatti ADV non è convinto, e di conseguenza non si sa se l’affare andrà in porto. Informarsi prima di postare ca…ate!

  2. Lo voglio vendere a tutti i costi! Il loro obiettivo è solo monetizzare!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*