Questo sito contribuisce alla audience di

Kalinic in sala d’attesa: ma la Fiorentina spinge forte sul tasto Simeone

Cambierà volto anche l’attacco della Fiorentina, con un Nikola Kalinic ancora in attesa di capire se il Milan vorrà puntare su di lui e soprattutto se alzerà l’offerta dai 20 milioni iniziali. Possibile qualche giorno di stanca dell’affare, dopo lo shock Donnarumma di ieri per i rossoneri. In ogni caso, la Fiorentina è pronta anche a far partire la staffetta: fuori il croato e dentro Giovanni Simeone. Come riporta Repubblica infatti, la trattativa per l’argentino è quella in fase più avanzata ma per arrivare alla chiusura necessita inevitabilmente del suddetto presupposto: se e quando Kalinic saluterà Firenze, allora Corvino entrerà nella fase calda della trattativa con il Genoa: sul piatto c’è sempre un prestito con obbligo di riscatto, fissato intorno ai 15 milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. 50 x il Berna 40 kalinic 10 x borja 10 vecino 10 x Ilicic .sono 120 ne investiranno un terzo , dimenticavo Alonso , già incassati 25 e questa è la politica dei Della Valle , e poi hanno il coraggio di offendersi se qualcuno li manda a fan culo . Vergognatevi.

  2. Allegri compagni, il progetto Fiorentina si fa sempre pià interessante (per ‘Gnini): via Bernardeschi per 40 e più mil (più uno scarto), via Kalinic per un’altra quanatina, via Borja Valero e Vecino per un’altra quindicina, via Badelj per altri sei o sette, Via il dondolone abbronzato per altri otto o nove, quanto fa? Circa 110 milionozzi dei quali ne reinvestiranno un terzo più una serie di prestiti di gente sconosciuta ma, badate bene, grandi promesse (soprattutto promessa di andarsene) e così lotteremp per un posticino,per dove? Ma ovvio per non retrocedere, nonostante quello che dice Valcareggi di tenersi ben stretta questa proprietà, forse per lui che fa il procuratore, non certo per i tifosi. Il mago di Venol potrà sbizzarrirsi nelle corvinate pazzesche. Che divertimento!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*