Questo sito contribuisce alla audience di

Kalinic: La Fiorentina non si muove e il Milan deve farne di strada…

Nikola Kalinic era e resta uno dei maggiori obiettivi del Milan, ma tra rossoneri e Fiorentina siamo in un fase in cui c’è bisogno che una delle due parti venga incontro alle esigenze dell’altro se davvero si vuol chiudere la trattativa. La Fiorentina non si schioda dalla valutazione di trenta milioni di euro, mentre il Milan, che ha il gradimento del giocatore, è fermo ad una cifra inferiore rispetto alla richiesta. Fassone, Corvino, ma anche gli agenti Ramadani ed Erceg sono continuamente in contatto tra loro: per questo ci aspettiamo ulteriori sviluppi nel corso della prossima settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. E si Fradiavolo, perché al Bilan sono venuti giù tutti con la piena, ma come fai a pensarle? 20 più quei due…….mica sono scemi dai……magara…..!

  2. Teniamoci Kalinic!! Simeone se va bene vale la metà di quanto chiedono

  3. Calabria mi è piaciuto tanto anche a me con la under e considerato l’età è ottimo anche Locatelli, ma credo che per entrambi non basterebbero i 30 mln di Kalinic.

  4. La tua quotazione di kalinic sale a 40-42 milioni se la pensi cosi fradiavolo..FV

  5. Fradiavolo, il problema è uno solo: il Milan Calabria e Locatelli non te li darà mai!
    Come può fare a meno di due prossimi nazionali A? Forse in prestito,ma allora non servono.
    Piedi in terra!……di discorsi vani è pieno il mondo!

  6. 30ml non te li danno e allora visto che sia Kalinic che la Fiorentina si vogliono separare perché non chiederne 20+ i cartellini di Calabria e Locatelli , con quei 20 ci prendi Simeone e per una cessione importante ti metti in squadra tre ragazzi dal futuro roseo.
    Fossi nel mago del Salento farei cosi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*