Questo sito contribuisce alla audience di

Kalinic-Milan, ci siamo. Ecco quali erano i problemi

Nikola Kalinic è (quasi) un attaccante del Milan. Anche se come scrive il Corriere dello Sport, resta ancora un nodo da sciogliere relativo alle modalità di pagamento dell’indennizzo spettante alla Fiorentina. Nella giornata di ieri i due club hanno trovato un accordo sul cartellino (25 milioni di euro), dopo che giovedì la trattativa aveva avuto una frenata. In realtà, più che per le garanzie e relative fideiussioni pretese dal club viola, proprio sulla cifra pattuita sulla cessione. Adesso anche questo scoglio sembra superato, con il croato pronto ad abbracciare Vincenzo Montella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. La peggiore persona che ha calpestato l’erba del Franchi. Squallido e miserrimo, non c’è altro da dire.

  2. Proprio un piccolo uomo…. indegno. Addio.

  3. Il signor Tommasi andrebbe preso a pedate. Questo rugantino dei tempi nostri è sempre pronto a battersi per l’ottenimento di ulteriori diritti dei calciatori, ma quando questi ultimi si comportano in maniera scorretta, non professionale……non apre mai bocca!
    Spero che la Fiorentina continui con la politica del rigore finanziario ( accomodando alla porta chi chiede aumenti ingiustificati) e che inizi anche il rigore nel far rispettare i contratti ai calciatori.
    Questa è la strada e quando le altre dovranno fare altrettanto, anche perchè Milan, Inter Juve Roma e Napoli sono al limite finanziariamente parlando, capiremo che la politica Viola è stata ed è qualla vincente!!

  4. Solo nel calcio possono succedere certe cose , vai al Milan piccolo uomo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*