Questo sito contribuisce alla audience di

Kalinic, Milan a lavoro con Ramadani per accontentare Corvino e bruciare l’Inter

In corso proprio in questi minuti un incontro tra Ramadani, più che un semplice intermediario quando si parla di Fiorentina, e il duo del Milan Mirabelli-Fassone. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione le parti stanno lavorando per cercare un punto d’incontro tra la richiesta della Fiorentina e l’offerta del Milan. Kalinic ha già dato il suo assenso al passaggio in rossonero e anche sul contratto non ci sono problemi visto che il croato andrà a guadagnare molto di più rispetto alla Fiorentina. In questi minuti proprio Ramadani, che fa il gioco sia di Kalinic che della Fiorentina, sta studiando con il Milan l’offerta giusta, quella vincente, da mettere ufficialmente sul piatto a Corvino che poi dovrà decidere se accettare o meno visto che certamente non arriveranno i 30 milioni di euro chiesti. Il Milan vuole stringere i tempi, visto che su Kalinic nelle ultime ore è arrivata anche l’Inter, nonostante abbia un reparto offensivo davvero affollato e la Fiorentina aspetta di piazzare Kalinic proprio per trovare il suo sostituto (Simeone è ancora in pole).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Peccato che erceg sia del clan di ramadami..detto da di marzio ieri sera a sky..FV

  2. Peccato che l’agente di kalinic sia erceg

  3. Come disse Shakespeare (scespir per le capre che commentano su questo sito), anche stasera much ado for nothing…ragazzi fa caldo, rilassatevi e godetevi la vita…la Fiorentina ci sara’ come c’e’ sempre stata, non vincera’ nulla come non ha mai vinto nulla, si litighera’ fra di noi come abbiamo sempre fatto…niente di nuovo sotto il sole, e che sole…

  4. Un procuratore che nello stesso tempo rappresenta il calciatore e la Fiorentina, conflitto di interessi o un altro miracolo dei fratellini? Io li amo.

  5. Tanto parlare con ramadani o corvino é la stessa cosa due cuori e una capanna

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*