Questo sito contribuisce alla audience di

Kalinic ritorna a Firenze. Il Milan traccheggia e un’altra squadra si inserisce per lui

Nikola Kalinic sarà oggi in Italia. La Gazzetta dello Sport scrive che rientrerà a Firenze e riprenderà gli allenamenti con la Fiorentina, dopo essersi allontanato dal ritiro di Moena, con il permesso del club, per far ritorno in Croazia. Nel frattempo il Milan ha scelto di prendere tempo, sottoponendosi al rischio che la concorrenza potesse rientrare in scena. Fatto che è puntualmente avvenuto, perché l’Inter ha infatti sollevato il telefono e chiesto di nuovo informazioni su Kalinic, che viene visto come un possibile vice Icardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Corvino tra un 25 giorni inizia il campionato svegliatiiiiiiiiiiii

  2. Il nuovo centravanti diventerà un caso internazionale, così come l’arrivo di Eysseric, dato per certo un mese fa e ancora non pervenuto….giusto scegliere bene, ma troppo lente le operazioni che rischiano di dare una squadra completa solo per inizio campionato

  3. Speriamo che anche questa ennesima telenovela / manfrina si chiuda al più presto!

    Abbiamo bisogno di guardare al futuro e cancellare il passato e andare oltre a questo esodo totale.

    Corvino, se ci sei devi battere un colpo, anzi diversi colpi (di mercato).

  4. Finché non pagano, tutto e subito, i giocatori devono allenarsi e dare il massimo con professionalità. Testa al campo.

  5. Fracazzo da Velletri

    Ma si diamolo all’Inter,mettiamolo nel c…a Montella e al Milan,con Spalletti migliora e poi basta con questa telenovela ,non se ne può più! !

  6. francesco 1956-1969

    Non riescono a pagare la “clausola” per vecino e forti di questo precedente chiedono informazioni per kalinic?Siamo alle comiche!

  7. L’UOMO NERO disse che la fiorentina non è un supermercato infatti è un discount,si permette ai giocatori e alle società di fare quello che vogliono anche di aspettare dei mesi prima di chiudere una trattativa!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*