Kalinic tra il taciturno e l’indistruttibile

Il dietro le quinte è sempre la parte più intrigante e quello di Nikola Kalinic lo ha svelato un po’ Sousa oggi in conferenza stampa: un sacco di lividi nel post match di San Siro e una grande umiltà nel rimettersi al lavoro a capo fitto, in silenzio. E’ proprio il carattere taciturno del croato l’elemento che più colpisce, abbinato però ad una costanza nel lavoro che farebbe felice qualsiasi allenatore. In più ci mettiamo questa abilità nell’incassare colpi che lo presenta quasi come indistruttibile agli occhi di compagni ed avversari. Domani tocca nuovamente a lui contro un’Atalanta molto tosta ma Sousa punta ancora sulla sua grande condizione.

Foto: Paolucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA