Kalinic: Va in Cina se Cannavaro alza la posta. A giugno chiederà comunque la cessione

Kalinic contro Paolo Cannavaro. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Novità importanti in arrivo sul fronte Nikola Kalinic. Radio Blu specifica come il centravanti croato non voglia andare in Cina alle condizioni attuali (dieci milioni di euro netti a stagione). Se il Tianjin Quanjian dovesse alzare l’offerta a 15 milioni di euro netti per quattro anni, già a gennaio potrebbe salutare la Fiorentina. La novità è che a giugno chiederà comunque la cessione alla società, perché vuole fare il grande salto per andare in un club di livello di Premier League o Liga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

37 commenti

  1. Non ho parlato di Cuadrado, infatti lui è stato acquistato dal Chelsea. Per Alonso, secondo me c’è stato un accordo non scritto in cui veniva considerata anche una buonuscita per la faccenda di Salah, perché anche lì, 27mln per un esterno sinistro che in tre anni in Italia ha giocato discretamente solo l’ultimo, beh insomma qualcosa che non quadra c’è. Comunque converrai con me che se non arrivano i cinesi Kalinic resta qui. O no? Ad majora.

  2. Fiore, nn erano giusti neanche 34 per Cuadrado, 27 per Alonso, ecc. ecc. ?
    Tuttavia, questi sono andati mentre Messi, con la clausola rescissoria è sempre al Barca.
    Noi si gioca con Tello e Milic, mentre quelli di Real e Barca restano sempre li con le loro clausole di mercato.
    Nn dirmi che le spagnole sono altre realtà rispetto alle nostre, perché il paragone nn l’ho tirato fori io.

  3. Scusa S69, ho seguito con interesse la discussione sulla clausola, secondo te quello di Kalinic sarebbe un prezzo di mercato? Per un attaccante di 29 anni che in carriera non ha mai superato le 13 reti? Mi pare che in estate c’è stata un offerta vera, dell’Everton,ma non superava i 30mln. Quello era il prezzo di mercato, 50mln vuol dire quasi raddoppiarlo. Ora, non mi pare che le prestazioni del nostro eroe siano raddoppiate, quindi in conclusione, il prezzo( senza cinesi) pare fuori mercato. Poi ognuno ha le sue idee. Buon anno e buona fortuna.

  4. Foglionico, se mi dici un giocatore del Real o del Barca che è andato via tramite clausola rescissoria (io ricordo solo Figo, ma fu un dispetto che il Real volle fare e pagò pesantemente gli anni a seguire) ti do ragione, ma una clausola a 300 milioni, nn è una clausola, è una blindatura. I nostri sono prezzi di mercato. Stefano, per come la vedo io, l’azionariato popolare è la soluzione ideale (i DV quando arrivarono, avevano manifestato la volontà di mettere a disposizione il 19% delle azioni ad un azionariato popolare, ma è rimasta una delle tante parole al vento) ma credimi nessuno ha interesse a che il calcio venga “gestito” dagli unici che lo finanziano: i tifosi.
    È come la politica, li senti parlare, paiano siano li per farti un favore: sacrifici, senso di responsabilità, bene del paese; poi sai benissimo che ci buscano di brutto. Nel calcio è uguale, nn ho mai sentito di un proprietario che abbia ammesso di guadagnare con il calcio, ma nn mi risulta che esista società di buon livello per il quale nn si trovi un proprietario (il Pisa stesso, alla fine, lo ha preso Corradi).
    Per finire, ammesso che sia come dici te, che la Fiorentina, realmente nn avesse questo gran valore, che ci sbagliamo tutti, la sovrastimiamo, i DV sono i benefattori che ci fanno “vivere” sopra il nostro livello: come mai, la “clausola rescissoria” della famiglia dalla Fiorentina supera i 200 milioni di euro ? Se io sono proprietario “di una fabbrica di debiti” come dici te, nn vedrei l’ora di darla via per nulla. Come mai nn sene liberano ? Loro come gli altri presidenti che sostengono di rimetterci con il calcio.

  5. Stefano, a me Kalinic non ha detto nulla.Mi sembra però che la società traballi di fronte a una offerta così. E allora mette fuori questa notizia che serve solo a creare malumore.Come sempre.
    Comunque a me va bene anche che vada
    Ma se la tirano lunga,vuol dire che poi non comprano.
    Accidenti ! Mercato chiuso ormai!
    A giugno faremo…..bla bla bla.

  6. il foglionco di piano di mommio

    S69 il Real ed il Barcellona sono dei veri e propri negozi,visto i cartellini che si portano appresso tutti i loro giocatori.La tua è pura demagogia.

  7. Srefano,
    Forse mi sono espresso male.
    La penso come te. Quando parlo di ambizioni parlo anche di ingaggi, era sottinteso…
    Comunque mi basterebbe essere al livello del Siviglia, è vero che vende sempre i due migliori ( come è giusto che sia, X chi non ha grandi fatturati) ma è anche vero che non li sostituisce con giocatori tipo costa, kone, bena, Cristoforo, milic o maxi…etc.
    Ci stiamo facendo troppe illusioni, se uno forte verrà venduto, arriverà un giocatore normale con ingaggio max da 500.000 euro, tipo salcedo, maxi, milic, etc.. Come nelle ultime sessioni di mercato, mettetevi il cuore in pace…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*